Petizione e Convegno Mobbing e Lavoro: esclusioni Sky, Vision, Fox, Telecom

Come già abbiamo più volte specificato per i progetti SRM e Fede e Ragione, dobbiamo e vogliamo ricordare nuovamente l’esclusione di Sky, Vision, Fox, Telecom anche dal progetto Mobbing.

Ovvero dalla Petizione, dal progetto e libro Storie di Mobbing, eventuale progetto di Legge e relativo convegno, pubblicazioni, eventi. E da tutte le altre attività connesse o derivanti, previste o eventuali.

Supponiamo non sia necessario specificare l’esclusione della non più esistente Stream, azienda chiusa nel 2003  e confluita in Sky Italia. Nè la società Telecom Italia, con cui tra l’altro il nostro direttore Paolo Centofanti non collabora più da numerosi anni, e che non detiene nemmeno alcuna quota di Sky. Nello specifico, spieghiamo quindi nuovamente che, pur lavorando attualmente il direttore e promotore Paolo Centofanti in Sky Italia, i progetti no profit citati, e qualsiasi altro progetto a lui afferente e/o di sua titolarità e proprietà, e relative attività attuali o eventuali, non hanno alcun legame né relazione con le aziende citate, né con loro dipendenti, dirigenti, consulenti o collaboratori interni o esterni.

Come già abbiamo avuto modo di spiegare, Paolo Centofanti, nell’ambito dei suoi interessi socio culturali, in qualità di giornalista pubblicista, docente e manager no profit, è attualmente direttore e editore di SRM – Science and Religion in Media, Fede e Ragione e del progetto in start up canale Fede e Ragione. Progetti che sono frutto solo delle attività culturali no profit, della formazione e della passione di Paolo Centofanti, e di chi in vario modo vi collabora. A titolo gratuito o con partnership comunque a carattere socio culturale. Come già citato più volte, altri partner sono visibili come riferimenti nel sito del giornale, www.srmedia.info, o nella newsletter.

Precisiamo anche che SRM è un progetto in partnership con l’Istituto Scienza e Fede dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum. Non però con la Facoltà di Bioetica, con cui non ha alcune connessioni, né con suoi referenti o collaboratori. Ugualmente per il progetto, giornale e canale Fede e Ragione, e per i progetti Mobbing. Ovvero la Petizione,  il progetto e libro Storie di Mobbing, l’eventuale progetto di Legge, il  convegno su mobbing e lavoro previsto per il 2020, pubblicazioni, eventi e tutte le altre attività connesse o derivanti, previste o eventuali. Tali progetti attualmente non hanno alcuna connessione nemmeno con altre istituzioni dell’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, né con loro referenti o collaboratori – attuali o precedenti – né con l’Istituto Scienza e Fede.

Inoltre, a causa di alcune informazioni errate fatte circolare da alcuni, ricordiamo anche che al progetto e rivista scientifica SRM, al progetto e rivista scientifica Fede e Ragione e ovviamente al canale Fede e Ragione, non collaborano in alcun modo, né hanno titolarità alcuna, persone legate da vincoli di parentela – soprattutto acquisita – con il direttore Paolo Centofanti. Nel caso in cui doveste riscontrare sul web o altrove articoli, pagine, informazioni o altro che potessero far pensare diversamente, cortesemente segnalate a pcentofanti@gmail.com oppure a direttore@srmedia.org – direttore@srmedia.info. Paolo Centofanti, direttore SRM – Science and Religion in Media, direttore Fede e Ragione.

Comments

comments