Coronavirus: 70.065 le persone positive, 12.384 le persone guarite, record oggi.

Solo nella giornata di oggi i guariti sono stati fortunatamente 1.434.  Mentre i deceduti per Coronavirus – Covid19 hanno putroppo superato le 10.000 persone. Lo ha annunciato il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, durante la conferenza stampa di oggi, sabato 28 marzo 2020. Borrelli è rientrato dopo l’influenza di questi giorni. I casi totali di positività a Coronavirus – Covid19 sul territorio nazionale sono 92.472, mentre attualmente le persone positive sono 70.065 le persone, e le persone guarite sono 12.384, solo oggi sono state 1.434 più di ieri, numero mai raggiunto finora. I pazienti attualmente ricoverati con sintomi sono 26.676, 3.856 dei[…]

Read more

Coronavirus: lettera del Ministro Azzolina e comunicazione operativa a tutte le comunità scolastiche

Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha inviato una lettera personale a tutte le comunità scolastiche. La lettera del Ministro Lucia Azzolina è stata pubblicata oggi, sabato 28 marzo 2020, sul sito web del MIUR. È indirizzata agli studenti, ai loro genitori, e a tutto il personale degli istituti scolastici. Ovvero dirigenti scolastici, direttori dei servizi generali e amministrativi, docenti, personale educativo, collaboratori scolastici, assistenti tecnici e impiegati amministrativi. Link Miur. Oggi è stata inviata dal Miur anche una comunicazione operativa “per l’attuazione del decreto legge Cura Italia, approvato dal governo che ha previsto lo stanziamento di 85 milioni per la[…]

Read more

L’aggiornamento al 27 marzo: 66.414 positivi a Coronavirus.

Coronavirus: l’aggiornamento dalla conferenza stampa di venerdì 27 marzo 2020 dal Dipartimento della Protezione Civile. Dal “monitoraggio sanitario relativo alla diffusione del Coronavirus sul territorio nazionale”. Attualmente sono 66.414 le persone che risultano positive al virus. Sono 10.950 le persone guarite, mentre i deceduti sono 9.134. Ad oggi, in Italia sono stati 86.498 i casi totali Il numero dei deceduti potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito le cause effettive dei decessi. La conferenza stampa quotidiana  di aggiornamento sull’emergenza Coronavirus, ieri si è svolta alle 17.30, è intervenuto il Commissario Domenico Arcuri. L’elenco dei casi di[…]

Read more

Coronavirus, 26 marzo 2020: 62.013 i positivi, 10.361 le persone guarite

Coronavirus: 62.013 persone positive, 10.361 le persone guarite. Questi i numeri comunicati nella conferenza stampa di aggiornamento di ieri, dal Dipartimento della Protezione Civile. Su 80.539 casi totali, ad oggi le persone positive sono 62.013 persone positive, e 10.361 le persone guarite. mentre i deceduti sono stati 8.165, numero che però potrà essere confermato solo dopo le indagini dell’Istituto Superiore di Sanità, che definirà le effettive cause dei decessi. Il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli negativo al test Coronavirus. Il Dipartimento della Protezione Civile ha spiegato che “L’indagine epidemiologica”, ovvero il tampone di test a Coronavirus – Covid19 –  si era[…]

Read more

Il giorno di Dante Alighieri, il video e le iniziative in Italia

In questa emergenza Coronavirus, mercoledì 25 marzo abbiamo celebrato il #Dantedì, il giorno dedicato al sommo Poeta. Era la prima giornata dedicata a Dante Alighieri, purtroppo la pandemia che stiamo vivendo sta facendo diventare secondari eventi, ricorrenze, notizie che non riguardino l’emergenza Coronavirus – Covid19, e le persone che ne sono colpite. La celebrazione di Dante Alighieri avrebbe dovuto svolgersi nelle scuole di tutta Italia, con incontri, letture dedicate, opere grafiche, video e altre iniziative. Una celebrazione comunque rispettata, che però per ovvie ragioni si è dovuta virtualizzare, e spostare sulla rete web e sui social network. Così, alle 12.00[…]

Read more

CNOG: aggiornamento al 26 marzo 2020 del modulo di autodichiarazione per i giornalisti

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti – CNOG ha pubblicato il nuovo modulo di autodichiarazione per i giornalisti, aggiornato al 26 marzo 2020. Il testo con cui è stato pubblicato il modulo di autodichiarazione, “aggiornato alla luce delle nuove disposizioni governative”, è firmato da Guido D’Ubaldo, Segretario del Cnog. Come per i precedenti moduli, spiega il CNOG, “il documento può essere stampato, compilato ed esibito alle Autorità che ne facessero richiesta, unitamente al tesserino professionale”. Quando ciò sia possibile, è anche opportuno stampare e portare con gli altri documenti un eventuale “ordine di servizio rilasciato dalla segreteria di redazione di appartenenza”. Freelance[…]

Read more

La Rai taglia la Messa di Papa Francesco da Santa Marta

Mercoledì 25 marzo c’è stata la prima diretta Rai della Messa di Papa Francesco dalla Cappella di Santa Marta. Purtroppo la Rai ha tagliato l’ultima parte della celebrazione eucaristica. Subito dopo la Comunione, invece di  continuare a riprendere Papa Francesco, la telecamera si è fermata sul Santissimo, “chiudendo” in questo modo improprio la diretta. La regia avrebbe dovuto invece inquadrare Papa Francesco durante la meditazione spirituale, e riprendere la conclusione della Messa mattutina dalla Cappella di Santa Marta. Ad accorgersene tra gli altri Filippo Anastasi, ex responsabile dell’informazione religiosa della Rai, che ha criticato la mattina stessa l’errore sul proprio[…]

Read more

Coronavirus: le giornaliste italiane contro le fake news

Le commissioni pari opportunità dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della FNSI e dell’USIGRAI e GiULiA giornaliste, sono intervenute sul problema fake news, “vera miccia del linguaggio d’odio”. “Le donne – si legge nel comunicato sul sito dell’Ordine dei Giornalisti – sono le principali vittime del linguaggio d’odio. E le giornaliste che trattano temi sensibili sono due volte vittime, l’aggressione via social si fa violentissima”. “Come giornaliste delle Commissioni pari opportunità di Ordine dei giornalisti, Fnsi, Usigrai e dell’associazione GiULiA giornaliste”, spiegano, “siamo particolarmente allarmate per le fake news – vera miccia del linguaggio d’odio – che sono divampate sui social, nelle chat,[…]

Read more