Cellule staminali: lo stress le indebolisce e fa anche diventare i capelli grigi

Nature: lo stress innesca l’esaurimento delle cellule staminali che formano i pigmenti nei follicoli piliferi, e determina ingrigimento dei capelli. Un effetto che – spiega l’articolo – “sembra determinato dall’attivazione del sistema nervoso simpatico, piuttosto che da attacchi immunitari o ormoni legati allo stress”. La scoperta spiegherebbe il reale meccanismo di ingrigimento dei capelli, e smentirebbe  precedenti teorie. Lo studio è stato realizzato dall’Università di Harvard e dall’Harvard Stem Cell Institute di Cambridge, Massachussets, Stati Uniti. L’articolo è stato pubblicato sulla rivista scientifica Nature il 22 gennaio 2020, con il titolo Hyperactivation of sympathetic nerves drives depletion of melanocyte stem cells.[…]

Read more

OdG: aspiranti pubblicisti: dal primo aprile obbligatorio iscriversi al registro

Il CNOG – Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, ha annunciato che dal primo aprile 2020 sarà istituito il registro degli aspiranti pubblicisti . Una novità che aumenterà le qualità professionali e etiche dei giornalisti pubblicisti. E renderà più rigoroso il percorso per entrare nell’albo come pubblicista. Per iscriversi all’OdG come pubblicista infatti non sarà più possibile avere il riconoscimento dell’attività giornalistica pregressa. Dal primo aprile sarà necessario iscriversi al registro degli aspiranti pubblicisti , che prevede pure uno specifico percorso formativo. La data di iscrizione sarà per gli aspiranti pubblicisti l’inizio del percorso per iscriversi successivamente all’elenco pubblicisti dell’albo dei giornalisti. “E’[…]

Read more

Papa Francesco: cristiani gioiosi, non prigionieri delle formalità

Papa Francesco, nella meditazione mattutina di martedì 28 gennaio 2020, a Santa Marta, ha nuovamente spiegato che il cristianesimo deve essere una gioia, non una formalità. Il Pontefice ha preso spunto dalla prima Lettura della Messa, dal secondo libro di Samuele. Qui troviamo il racconto della festa di Davide e del popolo d’Israele per il ritorno a Gerusalemme dell’Arca dell’Alleanza. Un ritorno che “è una gioia grande per il popolo”, e tutti festeggiano l’Arca e il ritrovato rapporto con Dio. Lo stesso re Davide guida il corteo dei festeggiamenti, sacrifica un giovenco e un ariete e, afferma Papa Francesco, balla,[…]

Read more

Giornata della Memoria, il ministro Azzolina: una Commissione per lo studio della Storia

Lunedì, 27 gennaio 2020 al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sono state premiate le nove scuole vincitrici del concorso nazionale I giovani ricordano la Shoah. Durante la cerimonia, il ministro Lucia Azzolina ha annunciato che il Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, istituirà una Commissione per la didattica della Storia. “Oggi – ha affermato il ministro Azzolina – ripercorriamo eventi che hanno dolorosamente segnato la nostra storia. Ma solo ricordando ciò che è stato possiamo, tutti insieme, evitare che l’orrore si ripeta. Alla scuola spetta il compito di aiutare i ragazzi, che sono le[…]

Read more
papa francesco

Papa Francesco: mai più una nuova tragedia come l’Olocausto

Così Papa Francesco nell’Angelus di ieri, lunedì 27 gennaio 2020, Giornata della Memoria e anniversario della liberazione del campo di sterminio di Auschwitz Birkenau – Polonia. Il Pontefice ha invitato i fedeli alla preghiera, esortandoli ad affermare, “ciascuno nel proprio cuore: mai più”. Il Santo Padre ha affermato che tragedie come l’Olocausto non devono più accadere. “Davanti a questa immane tragedia – ha affermato – non è ammissibile l’indifferenza ed è doverosa la memoria. Domani siamo tutti invitati a fare un momento di preghiera e di raccoglimento, dicendo ciascuno nel proprio cuore: mai più”. Con Papa Giovanni Paolo e il[…]

Read more

TV Svizzera: un nuovo Patto per l’audiovisivo per l’evoluzione digitale

La TV Pubblica Svizzera e i partner produttivi nel settore cinematografico, hanno firmato 24 gennaio 2020 un nuovo Patto per l’audiovisivo – Pacte de l’audiovisuel. La SSR dal 2020 al 2023 investirà per il Patto per l’audiovisivo 32,5 milioni di franchi in produzioni audiovisive. Pubblichiamo integralmente la nota ufficiale della SSR. Un nuovo Patto per l’audiovisivo – Pacte de l’audiovisuel, per rispondere all’evoluzione digitale. La SSR conferma il suo impegno a favore della produzione audiovisiva svizzera e investirà a partire dal 2020 32,5 milioni di franchi all’anno nel Pacte de l’audiovisuel. È questa l’essenza del nuovo Pacte (2020 – 2023)[…]

Read more

Un movimento di opinione, per combattere il mobbing e cambiare la cultura del lavoro

Questo il progetto – tra mobbing e leggi e cultura del lavoro – a cui sto lavorando con alcune persone, e di cui vi parleremo meglio nelle prossime settimane. Vogliamo incidere sulle normative attuali. E sulla cultura lavorativa, ormai andata alla deriva, e per la quale alcuni considerano normale, e persino auspicabili, raccomandazioni, scambi di favori, prevaricazioni, molestie, mobbing / stalking, licenziamenti discriminatori. Per citare solo alcune delle distorsioni del mondo lavorativo attuale. Soprattutto, spiace dirlo, nel nostro paese. Che vogliamo contribuire a cambiare, intervenendo anche su altre questioni sociali cruciali, quando non fondamentali. Ci spinge il desiderio di fare[…]

Read more

Coronavirus: OMS, non è una emergenza globale

Coronavirus: continuano negli aeroporti italiani i controlli sui viaggiatori. L’Organizzazione Mondiale della Sanità – OMS, ha però fortunatamente smentito che ci troviamo di fronte ad una “emergenza sanitaria globale”. Ieri, giovedì da Dopo l’insediamento di ieri al ministero della Salute, si è riunita anche 23 gennaio 2020, si è nuovamente riunita la task force italiana creata per coordinare le iniziative per fronteggiare questa nuova epidemia. In Cina le persone contagiate sono centinaia, però in Italia ad oggi non vi è alcun caso accertato. i era solo un caso sospetto a Bari, una cantante tornata proprio da Wuhan. La donna è[…]

Read more

Miur: il piano di intervento per ridurre i divari nell’istruzione tra le regioni italiane

Dal sito ufficiale del Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’università e della ricerca, pubblichiamo integralmente il testo dalla nota ufficiale del 21 gennaio 2020, con sui il dicastero ha presentato il piano di interventi. Mirati a ridurre le differenze strutturali nell’istruzione esistenti nel nostro paese tra le regioni italiane. In particolare, sono le regioni meridionali e le isole ad avere maggiori difficoltà: Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. Scuola, presentato il Piano di intervento per la riduzione dei divari territoriali in istruzione Un Piano di intervento organico e strutturale rivolto alle scuole in difficoltà delle Regioni Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e[…]

Read more

Nature: il riscaldamento dell’Artico causato pure da sostanze che riducono l’ozono

Un nuovo studio spiega che il riscaldamento dell’Artico che nel periodo dal 1955 al 2005 potrebbe essere stato causato per il cinquanta per cento da sostanze che riducono lo strato di ozono terrestre – ODS. Lo studio è stato pubblicato lunedì 20 gennaio 2020 sulla rivista scientifica Nature Climate Change, nell’articolo Substantial twentieth century Arctic warming caused by ozone depleting substances. Sostanziale riscaldamento dell’Artico del XX secolo causato da sostanze che riducono lo strato di ozono. DOI 10.1038 / s41558-019-0677-4. Gli autori della ricerca sono L. M. Polvani, M. Previdi, M. R. England, G. Chiodo e K. L. Smith .[…]

Read more