Innovazione: conclusa la consultazione pubblica sulla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale

Iniziata il 19 agosto 2019, la consultazione sulla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale è arrivata a completamento venerdì 13 settembre scorso. Durante tale periodo è stato possibile accedere alla piattaforma web della consultazione per formulare proposte e osservazioni relativi a ciascuno dei nove obiettivi previsti dalla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale. I suggerimenti saranno recepiti nel piano nazionale di sviluppo delle tecnologie AI.  Gli utilizzi e le applicazioni dell’Intelligenza artificiale creano innovazione, e sono strategici e necessari per lo sviluppo economico, sociale e istituzionale di un paese. Il documento sulla Strategia nazionale sull’Intelligenza Artificiale, si legge in una nota ufficiale[…]

Read more

La Nasa ha selezionato due progetti per lo studio e l’esplorazione dello spazio

Innovazione nella ricerca spaziale: l’Agenzia spaziale statunitense ha individuato due tra le proposte ricevute per l’utilizzo di nuove tecnologie per lo studio scientifico dello spazio. La Nasa ha spiegato che questi due progetti innovativi – finanziati con 400.000 dollari ciascuno – saranno applicati in future missioni. Sono parte del programma Sonde terrestri eliofisiche, gestito dal Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, Maryland. Questo programma prevede tra l’altro di migliorare la previsione di “eventi meteorologici spaziali che possono influenzare gli astronauti e i veicoli spaziali, come ad esempio le espulsioni di massa coronali – CME”. Per maggiori informazioni è[…]

Read more

In Cina l’elettricità solare sta diventando più economica di quella della rete elettrica

Come spiega uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Nature Energy, l’elettricità solare prodotta in Cina, pure senza beneficiare di incentivi, è diventata più economica di quella fornita dalle rete elettrica, e prodotta dal carbone. L’innovazione del solare nella produzione di energia non riduce solo l’inquinamento dovuto a combustibili fossili. L’elettricità solare sta infatti già diventando competitiva dal punto di vista economico, anche in paesi dove non sono previsti o possibili incentivi. Ne parla l’articolo City level analysis of subsidy free solar photovoltaic electricity price, profits and grid parity in China. Nature Energy volume 4, pagine 709 – 717, pubblicato il[…]

Read more

Innovazione: criptovalute e blockchain, le università di Tokyo e Kyoto in una partnership con Ripple.

Le due università giapponesi hanno formalizzato un accordo di adesione ad UBRI – University Blockchain Research Initiative Program. Questa iniziativa di ricerca di Ripple attualmente coinvolge 33 istituzioni accademiche in 14 differenti paesi. Ha come obiettivi lo studio, lo sviluppo tecnico e l’innovazione delle tecnologie di blockchain, crittografia e pagamenti digitali. Con applicazioni blockchain non limitate ai solo ambiti economici e finanziari. Attualmente infatti alcuni laureati dell’università di Kyoto stanno lavorando su innovative applicazioni delle blockchain alla gestione di migranti e rifugiati. In particolare per la loro identificazione e per il loro coinvolgimento in attività lavorative. Un altro settore di[…]

Read more

Cnr: presentazione del nuovo Istituto scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta

Pubblichiamo nota ufficiale del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche. L’evento è organizzato dal Dipartimento scienze chimiche e tecnologie dei materiali del Cnr Incontro di presentazione del nuovo Istituto scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta. Lunedì prossimo, 8 luglio, alle 11.30 – nell’area della ricerca di Milano, via Alfonso Corti 12 – il Presidente del Consiglio nazionale delle ricerche – Cnr Massimo Inguscio presenterà il nuovo Istituto di scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta, Scitec – Cnr, dedicato al grande scienziato italiano, Premio Nobel per la chimica. Il nuovo Istituto, con sede principale a Milano, intende rilanciare, nel nuovo scenario[…]

Read more
Nasa ritorno sulla Luna

Nasa: torneremo sulla Luna per andare su Marte

Questi gli ambiziosi obiettivi dell’Agenzia spaziale americana in questi prossimi anni: tornare sulla Luna, costruire della basi abitabili, partire per l’esplorazione di Marte con equipaggio umano. Una nuova era dell’esplorazione spaziale, sintetizzata e descritta con l’hastag #Moon2Mars. La Nasa porterà nuovamente astronauti sul nostro satellite entro il 2024, e realizzerà insediamenti umani destinati a durare nel tempo. Grazie ai quali sarà possibile realizzare nuove e innovative sperimentazioni, utili per la missione umana su Marte. E gli astronauti che vivranno sul suolo lunare potranno simulare la futura permanenza sul pianeta. Missioni che dovranno essere sostenibili economicamente e dal punto di vista[…]

Read more