Neuroscienze: cosa accade nel cervello di chi vede le donne come oggetti

Le neuroscienze aiutano gli studi sociali, per capire quali sono i meccanismi psicologici e culturali che inducono ad una visione scorretta, e esclusivamente corporea, delle donne. Lo studio – senza che questo possa essere considerabile una attenuante in casi di reati come violenze sessuali, di genere o razziali – mostra come la mente può percepire differentemente il corpo maschile e quello femminile. Ciò è ovviamente anche effetto di una cultura sociale tendenzialmente maschilista, e che propone, anche nello spettacolo e sui mezzi di comunicazione, la donna come corpo, più che come persona. La ricerca è stata definita da studiosi del[…]

Read more

Un terremoto e un diluvio sul monte Ararat

Una ricerca dell’Università Statale di Milano spiega l’origine di una misteriosa catastrofe verificatasi nel diciannovesimo secolo alle pendici del monte Arat, nella Turchia Orientale. Ovvero il monte su cui si sarebbe fermata l’arca di Noè dopo il diluvio universale. Dallo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Geomorphology, emerge che nel 1840 un sisma causato da un’eruzione vulcanica avrebbe originato un diluvio e avrebbe modificato la geomorfologia della regione. Alla ricerca, definita da ricercatori dei dipartimenti di Scienze della Terra A. Desio e di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università Statale di Milano, hanno collaborato l’Università di Firenze e l’Università dello Utah. I[…]

Read more

Disturbi della personalità e social media

Disturbi della personalità come il narcisismo potrebbero essere determinati dall’utilizzo dei social network. I social media sarebbero potrebbero essere quindi una causa, oltre che una ovvia vetrina di tali patologie. Lo dimostrerebbe uno studio realizzato da ricercatori dell’università statale di Milano, della  Swansea University e dell’Abertawe Bro Moragannwg University Health Board, Gran Bretagna. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica The Open Psychology Journal, con il titolo Visual Social Media Use Moderates the Relationship between Initial Problematic Internet Use and Later Narcissism. L’uso dei social media visuali moderano la relazione tra l’uso iniziale di Internet problematico e il narcisismo successivo. DOI: 10.2174/1874350101811010163. Pubblichiamo[…]

Read more

Psicologia: Ci fidiamo di meno delle persone con le pupille contratte

Lo spiega un articolo sulla rivista scientifica Cognition and Emotion, che si occupa di psicologia cognitiva e paradigmi emotivi. L’articolo è stato pubblicato con il titolo Looking into your eyes: Observed pupil size influences approach – avoidance responses. Guardandoti negli occhi: la dimensione osservata della pupilla influenza le risposte di approccio – evitamento. Descrive uno studio realizzato da due ricercatori del dipartimento di psicologia dell’università Milano Bicocca: Marco Brambilla e Marco Biella. E da Mariska Kret, ricercatrice all’Università di Leiden, Olanda. Dalla ricerca è emerso che ci fidiamo maggiormente delle persone di cui notiamo pupille ampie. Mentre evitiamo coloro che hanno[…]

Read more

Cnr: intelligenza artificiale e computer vision per contare i pesci negli Oceani

Computer vision e intelligenza artificiale – AI, applicati allo studio della fauna marina. Ne parla un articolo sulla rivista scientifica Scientific Report, in cui è pubblicato uno studio realizzato dall’Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche, Cnr – Imar di La Spezia. Lo studio è stato realizzato in collaborazione con università Politecnica delle Marche, Ispra – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, università Politecnica della Catalogna ed Csic – Consiglio superiore di ricerca scientifica spagnolo. Pubblichiamo testo integrale della nota ufficiale Cnr. CNR – Un metodo automatico per contare i pesci del mare Computer vision ed[…]

Read more
NASA_LRO_Ernie_Wright

La NASA festeggia i 60 anni con un video tra arte e scienza

Realizzato dalla NASA in collaborazione con la National Symphony Orchestra, e opera di Ernie Wright, il video è un “incontro tra arte e scienza” L’Agenzia spaziale americana ha infatti celebrato il proprio sessantesimo anniversario anche con un concerto nel John Fitzgerald Kennedy Center for the Performing Arts a Washington, dal titolo NSO Pops: Space, the Next Frontier. Le musiche eseguite dalla National Symphony Orchestra, in particolare Clair de Lune di Claude Debussy, sono state affiancate dalle immagini della luna ripresa dal Lunar Reconnaissance Orbiter – LRO della NASA. Ernie Wright si occupa di progetti visivi, solitamente con obiettivi di analisi scientifica e come[…]

Read more
Edgar_Pena_Parra

Papa Francesco nomina Peña Parra Sostituto alla Segreteria di Stato

Edgar Peña Parra il 15 ottobre 2018 prenderà il ruolo che era di monsignor Giovanni Angelo Becciu, nominato Cardinale il 28 giugno scorso Il cardinale Becciu – vedi immagine – era stato nominato Sostituto il 10 maggio 2011 dal Papa Emerito Benedetto XVI. Dopo aver ricevuto la berretta cardinalizia, diventerà Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. E dal 2 febbraio 2017 è stato nominato delegato speciale presso il Sovrano militare ordine di Malta. Il suo successore Monsignor Edgar Peña Parra, arcivescovo titolare di Telepte, ricopriva invece il ruolo di nunzio apostolico in Mozambico. La Santa Sede ha annunciato la nomina di[…]

Read more
le parole del cielo benacchio olivotto

Libri: Le Parole del cielo

Le parole del cielo, un libro per bambini e non Un libro artistico, illustrato, particolarmente adatto per questo periodo estivo di vacanze. E adatto ad adulti e bambini, fatto di testi e immagini, per scoprire nuovamente e guardare con occhi nuovi il cielo. Come luogo fisico, come simbolo culturale, e come simbolo dell’universo e delle realtà cosmiche che noi umani dal nostro pianeta possiamo solo intravedere. Con il titolo Le Parole del cielo, scritto da Leopoldo Benacchio e con le illustrazioni di Maurizio Olivotto, il volume è pubblicato da Bas Bleu Illustration. Come spiega la presentazione, questo libro è “un invito a[…]

Read more

VLT cattura l’immagine di un pianeta appena nato

Il telescopio VLT dell’ESO ha ripreso la prima immagine confermata di un pianeta appena nato Pubblichiamo nota ufficiale dell’ESO, che spiega anche che la spettroscopia mostra “un’atmosfera complessa” del nuovo pianeta. A margine del testo, il link al testo ufficiale sul sito web ESO – European Organisation for Astronomical Research in the Southern Hemisphere – Organizzazione europea per la ricerca astronomica nell’emisfero australe. Prima immagine confermata di un pianeta appena nato, catturata dal VLT. Lo spettro rivela un’atmosfera complessa. SPHERE, uno strumento per la ricerca di pianeti installato sul VLT – Very Large Telescope – dell’ESO, ha catturato la prima immagine confermata di[…]

Read more