B.B. King, il re del blues

Il 16 settembre del 1925 nasceva a Itta Bena, Mississipi, Riley B. King. Alcuni anni dopo sarebbe divenuto B. B. King, re del blues, uno dei più grandi musicisti conosciuti, innovatore nella musica e ispiratore di molti dei più grandi artisti contemporanei. Google lo ha ricordato lunedì scorso con un proprio Doodle B.B. King. Qui è invece possibile accedere all’archivio globale dei Google Doodles. Con una lunghissima carriera, è stato uno dei più importanti esponenti della musica, e del blues in particolare, tra gli anni cinquanta del XX secolo e il XXI secolo. B.B. King e la sua chitarra –[…]

Read more

Cassazione: Querela d’ufficio per il reato di usurpazione di titoli industriali

Pubblichiamo Corte Suprema di Cassazione Sezione Terza Penale Sentenza 30 maggio 2019, n. 24141 Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati: Dott. RAMACCI Luca – Presidente – Dott. CERRONI Claudio – Consigliere – Dott. DI STASI Antonella – Consigliere – Dott. MENGONI Enrico – Consigliere – Dott. ZUNICA Fabio – rel. Consigliere – ha pronunciato la seguente: SENTENZA sui ricorsi proposti da: E.G., nato a (OMISSIS); A.I., nato in (OMISSIS); avverso la sentenza del 30-01-2017 della Corte di appello di Ancona; visti gli atti, il provvedimento impugnato e i ricorsi; udita la relazione svolta dal consigliere Dott. ZUNICA Fabio; udito il Pubblico[…]

Read more

Cantelmi: suicidio assistito disumano, non smettere mai di curare

Alcuni giorni fa lo psichiatra Tonino Cantelmi è tornato a parlare del crescente fenomeno del suicidio assistito, attuato persino per patologie mentali, oltre che per patologie terminali. Rispondendo al Sir – Servizio informazione religiosa, Cantelmi parlando del suicidio assistito ha affermato: “una risposta disumana. Non smetteremo mai di curare”. Il suicidio assistito e l’eutanasia, spiega Cantelmi, non sono la risposta adeguata a chi soffre. Ai malati terminali sono necessarie e funzionali i rapporti umani, la solidarietà, l’affetto e la comprensione. Oltre ovviamente alla necessità di fornire adeguate cure palliative e terapie del dolore. Cantelmi ha parlato anche preoccupante fenomeno di[…]

Read more

Centofanti: ecco chi sono e quale è la mia storia professionale più recente, Sky e non.

Per sfatare fake news circolanti, ho deciso di raccontare in modo sintetico, su queste pagine, chi sono e quale è la mia storia professionale più recente – Sky e esternamente.  Almeno in parte, per limiti di spazio e perché diverse questioni – riguardanti Sky e non – sono ad oggi in fase di definizione Legale. Dei miei ruoli come editore e direttore di SRM e di Fede e Ragione credo sia ad oggi superfluo tornare a parlare. Innovation manager, giornalista scientifico economico e vaticanista, mi interesso principalmente del rapporto tra scienza e religione e tra scienza, fede e ragione. Nonché[…]

Read more

Funerali del vice brigadiere Cerciello: il testo letto dalla vedova Rosa Maria

Durante la cerimonia funebre, Rosa Maria, vedova del vice brigadiere Mario Cerciello Rega, ha letto questo testo , che appare spesso su Facebook. Dedicato alla ideale figura della sposa di un militare dell’Arma, il testo è spesso pubblicato proprio  da mogli e fidanzate di carabinieri. Lo pubblichiamo integralmente. Un giorno il buon Dio stava creando un modello di donna da destinare a moglie di carabiniere. Era al lavoro quando un angelo gli disse: “Signore, mi sembra che voi vi stiate preoccupando troppo. Perché deve essere così diversa dalle altre donne ?”  Il Signore rispose: “Questa donna deve essere indipendente. possedere[…]

Read more

Borrelli: l’associazione Nazionale Magistrati risponde con sdegno al comunicato Ucpi

L’associazione Nazionale Magistrati ha risposto sdegnata al comunicato della Giunta unione Camere Penali Italiane sul magistrato Francesco Saverio Borrelli. L’Associazione Nazionale Magistrati giudica irrispettoso, strumentale e incongruo quanto l’Ucpi ha scritto su Borrelli. Pubblicando un comunicato stampa, spiega l’ANM, che anziché commemorare un defunto e rispettarne la memoria, ignora “le regole elementari del rispetto, persino nel giorno del lutto”. l’Ucpi per l’ANM ha in questo modo, nel giorno meno opportuno, solo voluto fare una “bieca e triste polemica”. Utilizzando per di più “un insieme di rozzi luoghi comuni” e “accostando volgarmente” e in modo strumentale “episodi e fatti”. Con il[…]

Read more

Borrelli: il comunicato della Giunta unione Camere Penali Italiane

Dopo la morte di Francesco Saverio Borrelli, molti hanno colto l’opportunità per parlare – in modi pure critici – di ciò che rappresentato nella storia italiana la vicenda di Mani Pulite. È intervenuta nel merito anche la Giunta dell’unione Camere Penali Italiane, associazione di avvocati penalisti attiva sul territorio nazionale. Pubblichiamo integralmente, e in questo articolo in modo neutro e acritico, la nota ufficiale pubblicata in questi giorni. Il ricordo di Francesco Saverio Borrelli, di una stagione e dei suoi lasciti. Con Francesco Saverio Borrelli scompare un protagonista prestigioso della vita pubblica italiana. L’alto profilo del magistrato, così come la[…]

Read more

Cassazione: vessazioni psicologiche sul lavoro sono mobbing anche se non dolose o sistematiche

Nuova importante Sentenza della Corte di Cassazione sul mobbing e sulle vessazioni psicologiche sul lavoro. La Cassazione continua ad innovare e a dare ai lavoratori nuovi strumenti di tutela e di difesa contro il fenomeno mobbing. Fenomeno che in Italia appare frequente e problematico più che in altri paesi. Causando costi sociali, economici e aziendali difficilmente quantificabili. Purtroppo, è noto, ad oggi non esiste nel nostro paese una Legge anti mobbing, come invece accade in molte nazioni, europee e non. Esiste però una proposta di Legge contro il mobbing – vedi testo integrale su Fede e Ragione – che potrebbe[…]

Read more

Mobbing: il testo della proposta di Legge

Pubblichiamo il testo integrale della proposta di Legge contro il mobbing. Art. 1: Campo di applicazione. 1. La presente legge prescrive misure per la tutela da molestie morali e violenze psicologiche ai danni delle lavoratrici e dei lavoratori in ambito lavorativo e in tutti i settori di attività, privati o pubblici, comprese le collaborazioni, indipendentemente dalla loro natura, mansione o grado. 2. Nell’ambito di qualsiasi rapporto di lavoro sono vietati comportamenti anche omissivi, che ledano o pongano in pericolo la salute fisica e psichica, la dignità e la personalità morale del lavoratore. Art. 2: Definizioni. 1. Agli effetti della presente[…]

Read more