Papa Francesco ha ricevuto in udienza la Nazionale di calcio

Il Santo Padre ha accolto in udienza una delegazione della Nazionale di calcio italiana, guidata dal presidente federale Gabriele Gravina e dal commissario tecnico Roberto Mancini.

La squadra giovedì scorso aveva visitato l’ospedale Bambino Gesù. Durata circa 30 minuti, l’udienza degli azzurri con Papa Francesco si è svolta alle 9.30 di questa mattina, domenica 13 ottobre 2019. La nazionale di calcio ha donato al Pontefice una delle maglie verdi che gli atleti indosseranno per la partita con la nazionale della Grecia. Una maglia su cui – a dire la verità – stanno imperversando non poche polemiche, sui social e altrove.

A molti italiani non piace infatti il colore verde, il tipo di tessuto, e soprattutto il fatto che non sia la classica ufficiale maglia di colore azzurro, simbolo ufficiale e consolidato della squadra. Il presidente federale Gravina ha anche annunciato al Santo Padre una iniziativa benefica a favore proprio del Bambin Gesù. La nostra nazionale di calcio donerà infatti all’ospedale una apparecchiatura tramite la quale è possibile conteggiare in modo preciso il DNA o le cellule tumorali presenti nel sangue.

“La Nazionale – ha affermato Gravina parlando con Papa Francesco – è una perpetua testimonianza di valori, una squadra in cui riconoscersi e in cui trovare ispirazione. Prendendo spunto da un suo insegnamento, secondo il quale il bello di giocare al calcio è poterlo fare con gli altri, un mezzo per condividere un’amicizia. La partecipazione e la gioia che ha generato in tutti noi la visita di giovedì all’ospedale Bambino Gesù è un dono speciale che conserveremo nel cuore per tutta la vita”. Subito dopo la squadra è andata ad allenarsi al centro sportivo dell’Acqua Acetosa.

Comments

comments