Giornata della Memoria, il ministro Azzolina: una Commissione per lo studio della Storia

Lunedì, 27 gennaio 2020 al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, sono state premiate le nove scuole vincitrici del concorso nazionale I giovani ricordano la Shoah. Durante la cerimonia, il ministro Lucia Azzolina ha annunciato che il Miur – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, istituirà una Commissione per la didattica della Storia. “Oggi – ha affermato il ministro Azzolina – ripercorriamo eventi che hanno dolorosamente segnato la nostra storia. Ma solo ricordando ciò che è stato possiamo, tutti insieme, evitare che l’orrore si ripeta. Alla scuola spetta il compito di aiutare i ragazzi, che sono le[…]

Read more

Nature: il riscaldamento dell’Artico causato pure da sostanze che riducono l’ozono

Un nuovo studio spiega che il riscaldamento dell’Artico che nel periodo dal 1955 al 2005 potrebbe essere stato causato per il cinquanta per cento da sostanze che riducono lo strato di ozono terrestre – ODS. Lo studio è stato pubblicato lunedì 20 gennaio 2020 sulla rivista scientifica Nature Climate Change, nell’articolo Substantial twentieth century Arctic warming caused by ozone depleting substances. Sostanziale riscaldamento dell’Artico del XX secolo causato da sostanze che riducono lo strato di ozono. DOI 10.1038 / s41558-019-0677-4. Gli autori della ricerca sono L. M. Polvani, M. Previdi, M. R. England, G. Chiodo e K. L. Smith .[…]

Read more

Nature: una connessione tra cambiamenti climatici e parti prematuri

I cambiamenti climatici, e in particolare l’innalzamento delle temperature globali, potrebbero essere la causa dell’aumento di parti prematuri. Ne parla sulla rivista scientifica Nature Climate Change l’articolo The impact of high ambient temperatures on delivery timing and gestational lengths. L’impatto delle alte temperature ambientali sui tempi di nascita e sulle durate delle gravidanze. DOI 10.1038 / s41558-019-0632-4. Lo studio è stato realizzato da Alan Barreca, professore associato all’Institute of the Environment and Sustainability, University of California, Los Angeles, CA, USA e da Jessamyn Schaller, professoressa associata di Economia al Claremont McKenna College. Dalla ricerca, effettuata negli Stati Uniti su un periodo[…]

Read more

La lettera di Papa Francesco sul significato e il valore del Presepe

In vista delle festività natalizie, Papa Francesco è tornato a parlare del senso e dell’importanza del Presepe. Ne parla nella sua Lettera Apostolica Admirabile signum, sul significato e il valore del Presepe. Il Pontefice l’ha annunciata sul proprio profilo twitter, @Pontifex_it. “Con questa Lettera – scrive Papa Francesco nel tweet – vorrei sostenere la bella tradizione delle nostre famiglie, che nei giorni precedenti il Natale preparano il presepe. Come pure la consuetudine di allestirlo nei luoghi di lavoro, nelle scuole, negli ospedali, nelle piazze”. Pubblichiamo il testo integrale della Lettera, dal sito Vaticano. Lettera Apostolica Admirabile signum del Santo Padre[…]

Read more

B.B. King, il re del blues

Il 16 settembre del 1925 nasceva a Itta Bena, Mississipi, Riley B. King. Alcuni anni dopo sarebbe divenuto B. B. King, re del blues, uno dei più grandi musicisti conosciuti, innovatore nella musica e ispiratore di molti dei più grandi artisti contemporanei. Google lo ha ricordato lunedì scorso con un proprio Doodle B.B. King. Qui è invece possibile accedere all’archivio globale dei Google Doodles. Con una lunghissima carriera, è stato uno dei più importanti esponenti della musica, e del blues in particolare, tra gli anni cinquanta del XX secolo e il XXI secolo. B.B. King e la sua chitarra –[…]

Read more
Giovanni Segantini La Natura trittico della natura

Arte: Hodler, Segantini, Giacometti, capolavori della Fondazione Gottfried Keller

Il Masi – Museo d’arte della Svizzera italiana, ha inaugurato 
sabato scorso la mostra  Hodler – Segantini – Giacometti. Capolavori della Fondazione Gottfried Keller. Aperta al pubblico domenica 24 marzo, l’esposizione si protrarrà fino al 28 luglio 2019. I visitatori potranno trovare soprattutto opere dell’arte pittorica e scultorea del XIX e XX secolo, insieme ad alcune importanti opere del XVII e XVIII secolo. La mostra inizia con i diciassettesimo secolo, con La Vergine dei Mercedari di Giovanni Serodine, 1620 – 1625, messo a disposizione dalla Pinacoteca cantonale Giovanni Zust. Dello stesso secolo troviamo opere di Fussli, Liotard, Petrini, Sablet e[…]

Read more