Un movimento di opinione, per combattere il mobbing e cambiare la cultura del lavoro

Questo il progetto – tra mobbing e leggi e cultura del lavoro – a cui sto lavorando con alcune persone, e di cui vi parleremo meglio nelle prossime settimane. Vogliamo incidere sulle normative attuali. E sulla cultura lavorativa, ormai andata alla deriva, e per la quale alcuni considerano normale, e persino auspicabili, raccomandazioni, scambi di favori, prevaricazioni, molestie, mobbing / stalking, licenziamenti discriminatori. Per citare solo alcune delle distorsioni del mondo lavorativo attuale. Soprattutto, spiace dirlo, nel nostro paese. Che vogliamo contribuire a cambiare, intervenendo anche su altre questioni sociali cruciali, quando non fondamentali. Ci spinge il desiderio di fare[…]

Read more

Fenomenologia sintetica dei mobber

I mobber sono personaggi egocentrici, egoisti, narcisisti e bugiardi patologici, anaffettivi. Con disturbi e comportamenti psicopatologici e sociopatologici. Hanno un profilo psicologico – e comportamenti – simile a quello dei truffatori. La loro principale patologia è il narcisismo, patologico appunto. Cercano in tutti i modi di legare a sé gli altri, utilizzarli, sfruttarli, mortificarli. Per convenienza e utilità ovviamente, e per avere vantaggi, premi e riconoscimenti lavorando il meno possibile. L’altra leva che li spinge è l’esaltazione dei propri io, individualisti e egoisti. Gratificati dal sentirsi in questo modo più furbi e potenti degli altri. Che vorrebbero fossero ridotti a[…]

Read more

Addio a Mordillo e ai suoi buffi personaggi del mondo dello sport

Mordillo – il cui nome completo era Guillermo Mordillo Menéndez – e il suo umorismo delicato e surreale ci hanno lasciati sabato 29 giugno 2019. Nato in Argentina a Villa Pueyrredon – un quartiere di Buenos Aires – il 4 agosto del 1932, Mordillo è stato tra i più conosciuti autori al mondo di fumetti e cartoon. I suoi disegni e le sue vignette erano caratteristici e immediatamente riconoscibili: per il tratto, i colori, e per un umorismo sottile e spiazzante, mai sopra le righe. Un umorismo muto, ambientato prevalentemente nel mondo dello sport, della natura – e della sua[…]

Read more

Perché i falsi follower di politici, infuencer e pagine non sono una sorpresa

Uno dei temi della settimana è la questione dei falsi follower – fino al 70% – e delle false interazioni sui profili dei politici. Questione che in realtà non è una “sorpresa”, come scrivono alcuni mezzi di informazione. Così come non è una scoperta che possa essere falso anche il 70% dei follower dei politici: noti, meno noti o sconosciuti. E di qualsiasi orientamento o presunto tale. Parliamo invece di una prassi utilizzata da anni da star, starlette e aspiranti tali dello spettacolo. Da influencer che, come ovvio, “influiscono” in realtà molto meno di quanto sembrerebbe guardando i loro profili.[…]

Read more

Mobbing: minacce e pressioni per evitare azioni legali

Oggi parliamo di nuovo sinteticamente di mobbing, e di quelle situazioni in cui il lavoratore o la lavoratrice si trovano un aumento di pressioni e minacce, perché hanno deciso di depositare azioni legali Spiegando quello che affermano tutti o quasi i manuali scientifici sul mobbing: raramente c’è modo per trattare. O si lascia il lavoro, o si muovono azioni legali. In casi di mobbing, arriva il momento in cui lavoratore – dopo ripetuti inutili tentativi di risolvere la situazione – decide di muovere una o più azioni legali. Il dipendente ha cercato in tutti i modi di arrivare ad una[…]

Read more

A proposito di mobbing: anticipare una causa è una minaccia ?

Parlando di mobbing mi capita spesso che lavoratori e lavoratrici, o loro familiari, mi pongano questa domanda sui social network o altrove È una questione attuale e delicata, di cui abbiamo parlato recentemente qui su Fede e Ragione. Certamente ne abbiamo parlato, appunto, in queste settimane sui social network. Ovviamente chi me lo chiede è preoccupato, direttamente per sé o per i propri cari. Preoccupato che veramente anticipare una vertenza, una causa, o altre azioni legali, possa configurarsi come ricatto o estorsione. A molte persone potrà sembrare strano, incongruo e illegittimo, però è una questione reale. In determinate aziende purtroppo capita o[…]

Read more
Shmevolution

Shmevolution, il cartoon sull’evoluzione di Darwin e Wallace

Le teorie evolutive di Charles Darwin e Alfred Wallace raccontate in un cartone animato Opera di Nolan Downs, che ne ha curato lo script e la regia, Shmevolution in poco meno di 5 minuti ci mostra in modo fantasioso la vita e la progressiva evoluzione di un ipotetico organismo. Bizzarro come l’ambiente in cui vive e si muove, e come gli altri esseri – personaggi che appaiono nel cortometraggio. Così infatti su Vimeo è descritto il corto:  Watch the evolutionary life of an organism unfold in a bizarre landscape. Guarda la vita evolutiva di un organismo che si svolge in un[…]

Read more
papa francesco

Il sobrio missionario annuncia il Vangelo, non i vip né gli “onnipotenti manager”

Sacerdoti e fedeli seguano il Vangelo e l’esempio del missionario Un esempio di sobrietà, semplicità, verità, non di ricchezza e potere. Il Pontefice nell’Angelus di oggi, domenica 15 luglio 2018, ci ricorda il reale senso del Vangelo, e di come dobbiamo essere coerenti con la nostra fede e la parola di Dio. Così, sia i sacerdoti e le alte cariche della Chiesa, sia i credenti, non devono cercare ricchezze e potere. Con cui l’annuncio del Vangelo non ha nulla a che fare. Come non ha nulla a che vedere con quelli che Papa Francesco definisce ad esempio “manager onnipotenti”, oppure[…]

Read more
Steve Ditko self portrait, The Amazing Spider Man Annual #1 1964

Addio a Ditko, autore di Spider Man e Doctor Strange

Stephen Ditko, detto Steve, con Stan Lee creò per la Marvel Comics i personaggi di Spider Man e del Doctor Strange Dikto, 91 anni, è morto il 29 giugno scorso nel proprio appartamento di Manhattan, New York. Era nato a Johnstown, Pennsylvania, il 2 novembre del 1927, da una famiglia di immigrati di origine slava. Aveva studiato alla Cartoonist and Illustrators School di New York, dove aveva avuto come insegnante Jerry Robinson, il creatore di Batman. Aveva iniziato a lavorare nel 1953, nello studio di Joe Simon e Jack Kirby.  Kirby, comunemente noto come The King of Comics, è stato il creatore con[…]

Read more

Adam West, il primo Batman televisivo

Interpretò il ruolo di Batman dal 1966 al 1968 Il 9 giugno dello scorso anno è scomparso  un attore che ha popolato l’immaginario fantastico di molti negli anni ’60 e ’70. William West Anderson è stato infatti il primo ad interpretare Batman in televisione, per 120 episodi e tre stagioni. Ci ha lasciato orfani di quell’immagine fumettistica, romantica e divertente dell’Uomo Pipistrello. In una serie tv girata con un uso attento di colori, costumi, scenografie, mezzi per l’epoca futuristici, e effetti speciali non digitali. Che riproponeva con umorismo il personaggio e le storie creati da Bill Finger e Bob Kane per DC[…]

Read more