Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Giornalismo

L’attenzione del Viminale sugli atti intimidatori contro i giornalisti

Attenzione alta del Ministero dell’Interno sugli atti intimidatori compiuti contro i giornalisti.

Prevista tra pochi giorni una riunione del Centro di monitoraggio e analisi del fenomeno.

30 Agosto 2021 – Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, riunirà nei prossimi giorni il Centro di Coordinamento per le attività di monitoraggio, analisi e scambio di informazioni sul fenomeno degli atti intimidatori nei confronti dei giornalisti. Tra gli obiettivo dell’incontro l’analisi e la valutazione dei recenti episodi di intolleranza e violenza che hanno colpito, tra gli altri, alcuni cronisti durante le manifestazioni di protesta contro le misure anti – Covid del Governo italiano.

“Il Viminale – scrive il Ministero dell’Interno – assicurerà come sempre la libertà di manifestare pacificamente nel rispetto delle regole ma non saranno ammessi atti di violenza e minacce. È grande l’impegno delle forze di Polizia che sono al lavoro quotidianamente per assicurare il controllo del territorio, l’ordine pubblico e l’attività investigativa per individuare chi si inserisce nelle manifestazioni di piazza con atti di violenza e di intolleranza”.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: