Innovazione: conclusa la consultazione pubblica sulla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale

Iniziata il 19 agosto 2019, la consultazione sulla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale è arrivata a completamento venerdì 13 settembre scorso.

Durante tale periodo è stato possibile accedere alla piattaforma web della consultazione per formulare proposte e osservazioni relativi a ciascuno dei nove obiettivi previsti dalla Strategia nazionale per l’Intelligenza Artificiale. I suggerimenti saranno recepiti nel piano nazionale di sviluppo delle tecnologie AI.  Gli utilizzi e le applicazioni dell’Intelligenza artificiale creano innovazione, e sono strategici e necessari per lo sviluppo economico, sociale e istituzionale di un paese.

Il documento sulla Strategia nazionale sull’Intelligenza Artificiale, si legge in una nota ufficiale del MISE – Ministero Sviluppo Economico, è costituito da un capitolo iniziale in cui viene descritta la visione italiana dell’innovazione legata all’intelligenza artificiale. I successivi nove capitoli sono relativi a nove differenti obiettivi attraverso i quali si articola la strategia. Ovvero “incrementare gli investimenti pubblici e privati, potenziare l’ecosistema della ricerca e dell’innovazione, sostenere l’adozione delle tecnologie digitali, porre l’Intelligenza Artificiale al servizio della forza lavoro, sfruttare il potenziale dell’economia dei dati, consolidare il quadro normativo etico, promuovere la consapevolezza e la fiducia nell’intelligenza artificiale tra i cittadini, rilanciare la pubblica amministrazione e rendere più efficienti le politiche pubbliche, favorire la cooperazione europea ed internazionale per un’intelligenza artificiale responsabile e inclusiva”.

Comments

comments