Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Lavoro

Smart Working semplificato prorogato al 30 giugno

Immagine Smart Working Ministro Pubblica Amministrazione

La procedura semplificata di comunicazione dello smart working è stata prorogata al 30 giugno 2022.

Il Ministero del Lavoro informa che è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza“.

Il Decreto, oltre alle varie disposizioni per il superamento dello stato di emergenza connesso alla pandemia, prevede pure la proroga al 30 giugno 2022 (art. 10, comma 2, Allegato B, D.L. 24 marzo 2022, n. 24):

  • Del cosiddetto Smart Working semplificato, ovvero dell’utilizzo della procedura semplificata di comunicazione dello smart working nel settore privato, di cui all’art. 90, commi 3 e 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni in L. 17 luglio 2020, n. 77;
  • delle tutele dei lavoratori fragili, ovvero le misure in tema di sorveglianza sanitaria dei lavoratori maggiormente esposti al rischio di contagio, di cui all’art. 83, commi 1, 2 e 3, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni in L. 17 luglio 2020, n. 77.

Per maggiori informazioni, è possibile consultare il testo completo del Decreto.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: