Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Canale Fede e Ragione

Ispra ambiente: Posidonia oceanica, prendiamocene cura

Ispra-Posidonia-oceanica-prendiamocene-cura

Il video Isprambiente Posidonia oceanica, prendiamocene cura, su 20 anni di tutela di questa necessaria vegetazione.

 

Così come accade per le foreste danneggiate sulla terra, anche in mare è possibile fare dei trapianti, per recuperare le praterie di Posidonia oceanica in sofferenza o che hanno subito un danno.

Il progetto europeo LIFE SEPOSSO – http://lifeseposso.eu coordinato da ISPRA, ha realizzato per la prima volta in Italia e nel Mediterraneo un monitoraggio nazionale dei trapianti di Posidonia oceanica effettuati negli ultimi 20 anni.

Il documentario “Posidonia oceanica, prendiamocene cura” racconta i principali risultati del progettole informazioni ottenute dal monitoraggio di 15 trapianti per un totale di 30.000 m2 di praterie trapiantate; gli esiti dell’analisi di Governance resa possibile grazie ai moltissimi attori coinvolti; i punti di forza e le insidie ​​delle procedure adottate in passato; le soluzioni tecniche, le buone pratiche e gli strumenti innovativi sviluppati per migliorare i trapianti e quindi ripristinare e proteggere questo prezioso habitat in modo più efficace ed efficiente rispetto al passato.

Le praterie di Posidonia oceanica sono un patrimonio comune a garanzia della salute del mare e dell’uomo. È necessario che ognuno di noi se ne prenda cura.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: