Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Canale Fede e Ragione

Gianni Rezza: Covid, aumenta l’Rt per la variante Delta, dobbiamo intensificare vaccini e protezioni

Giovanni-Rezza

Giovanni Rezza: Covid, aumenta l’Rt per la variante Delta, dobbiamo intensificare vaccini e protezioni

Così l’epidemiologo Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione presso il Ministero della Salute, nel proprio video commento al report di monitoraggio Covid-19, per la settimana dal 12 al 18 luglio 2021.

Cresce rapidamente l’incidenza di casi Covid-19 nel nostro Paese: 41 casi su 100mila abitanti. Aumenta anche Rt, a 1,26. Ma resta basso il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva e area medica, 2%. Poiché la variante Delta è ormai dominante ed è molto contagiosa, occorre mantenere comportamenti prudenti e soprattutto vaccinare i due milioni di sessantenni che ancora non hanno fatto il vaccino.

Il video commento di Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione presso il Ministero della Salute, sull’Andamento Epidemiologico dal 12 al 18 luglio 2021.

Cresce rapidamente l’incidenza di casi Covid-19 nel nostro Paese. L’incidenza si fissa intorno a 41 casi per centomila abitanti. Aumenta anche Rt, che adesso è intorno a 1,26, quindi ha di poco superato l’unità. Per fortuna resta basso il tasso di occupazione dei posti di area medica e di terapia intensiva, intorno al 2%, quindi ben al di sotto della soglia critica. Dato che però la variante Delta è ormai dominante nel nostro Paese, e come sappiamo è molto contagiosa, è importante continuare a mantenere dei comportamenti prudenti, e soprattutto bisogna vaccinare quegli oltre due milioni di ultra sessantenni che ancora non hanno fatto il vaccino.

Link Covid-19: variante Delta prevalente e forte aumento dei contagi, report dal 12 al 18 luglio 2021.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: