Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Alert e emergenze

Razzo cinese: rischi per l’Italia non esclusi

Rientro incontrollato del razzo cinese in atmosfera: rischi per l’Italia non esclusi, la Protezione Civile ha convocato un tavolo tecnico.

Si è svolto ieri, giovedì  maggio 2021 alle 20.30 presso la sede del Dipartimento della Protezione Civile il primo incontro del tavolo tecnico che monitora le operazioni di rientro incontrollato in atmosfera del secondo stadio del razzo lanciatore cinese PRC CZ5B.

Le previsioni attuali, basate sugli ultimi dati dell’Agenzia Spaziale Italiana, indicano la possibilità che il rientro in atmosfera del razzo cinese avvenga Domenica 9 maggio. Su tale data vi è però un’ampia finestra di incertezza. Non è quindi nemmeno possibile escludere la possibilità che uno o più frammenti del razzo cinese possano cadere sull’Italia.

La riunione tecnica di ieri si è svolta in video collegamento, e oltre all’Asi – Agenzia Spaziale Italiana, ha visto la partecipazione di un membro dell’ufficio del Consigliere militare della Presidenza del Consiglio, di rappresentanti del Ministero dell’Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco, della Difesa – Coi e degli Esteri, Enac, Enav, Ispra e della Commissione Speciale di Protezione civile della Conferenza delle Regioni.

Link Dipartimento della Protezione Civile.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: