Giornale Online Fede e Ragione. Direttore Paolo Centofanti

Alert e emergenze

Coronavirus, 19 giugno: meno di 3mila persone ricoverate

Le persone attualmente positive sono 21.543, calano pure ricoveri e terapie intensive.

Ad oggi, 19 giugno, le persone che sono state contagiate da Coronavirus sono 238.011*, con un incremento di 251 nuovi casi rispetto a ieri. Le persone guarite e dimesse tra ieri e oggi sono 1.363, arrivando così a un totale di 181.907. Le persone attualmente positive sono 21.543, con una decrescita di 1.558 assistiti rispetto a ieri.
Tra le persone attualmente positive, 2.632 persone sono ricoverate con sintomi, con una diminuzione di 235 pazienti rispetto a ieri. Mentre le persone in cura in terapie intensive sono 161, con una diminuzione di 7 pazienti rispetto a ieri. 18.750 persone – l’87% delle persone attualmente positive, sono in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi. Tra ieri e oggi sono decedute 47, arrivando a un totale di 34.561.

Riepiloghi e tabelle Coronavirus – Covid19 per regioni e province italiane.

Le persone attualmente positive a Coronavirus sono 14.045 in Lombardia, 2.178 in Piemonte, 1.219 in Emilia Romagna, 582 in Veneto, 423 in Toscana, 249 in Liguria, 988 nel Lazio, 560 nelle Marche, 125 in Campania, 255 in Puglia, 56 nella Provincia autonoma di Trento, 150 in Sicilia, 85 in Friuli Venezia Giulia, 407 in Abruzzo, 75 nella Provincia autonoma di Bolzano, 17 in Umbria, 30 in Sardegna, 4 in Valle d’Aosta, 34 in Calabria, 53 in Molise e 8 in Basilicata.

*Si comunica che la Regione Abruzzo ha effettuato un ricalcolo dei casi totali, sottraendo due errati positivi e che la regione Sicilia ha sottratto dai casi totali 397 unità.

Link Dipartimento della Protezione Civile.

Tabella riepiloghi per regioni, venerdì 19 giugno 2020.

Riepilogo Regioni Ministero Salute Protezione Civile 19.06.2020

Tabella riepiloghi per province, venerdì 19 giugno 2020.

Riepilogo Province Ministero Salute Protezione Civile 19.06.2020

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: