Giornale Online Fede e Ragione. Direttore Paolo Centofanti

Alert e emergenze

Coronavirus, 27 aprile: continuano a calare ricoveri e terapie intensive

Angelo Borrelli, capo del Dipartimento della Protezione Civile, ha confermato le ulteriori diminuzioni di persone ricoverate con sintomi, e persone in terapie intensive.

Il totale di casi di persone positive a Coronavirus ad oggi, lunedì 27 aprile 2020, è 199.414, con un incremento di 1.739 nuovi casi rispetto a ieri. Le persone attualmente positive a Coronavirus sono 105.813, con una decrescita di 290 pazienti rispetto a ieri. Tra le persone attualmente positive, le ricoverate in terapie intensive sono 1.956, con una decrescita di 53 pazienti rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 20.353 con una diminuzione di 1.019 rispetto a ieri. Le persone non ricoverate e in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi sono 83.504 persone, pari al 79% delle persone attualmente positive a Coronavirus. Le persone decedute tra ieri e oggi sono 333 arrivando a un totale di 26.977. Mentre le persone ad oggi dimesse e guarite sono 66.624, con un aumento di 1.696 persone rispetto a ieri.

Il riepilogo nelle Regioni italiane e province italiane, e le relative tabelle.

Nelle regioni italiane, i casi attuali di positività a Coronavirus sono 35.441 in Lombardia, 15.508 in Piemonte, 12.225 in Emilia Romagna, 8.860 in Veneto, 5.983 in Toscana, 3.580 in Liguria, 4.562 nel Lazio, 3.310 nelle Marche, 2.877 in Campania, 2.912 in Puglia, 1.707 nella Provincia autonoma di Trento, 2.123 in Sicilia, 1.258 in Friuli Venezia Giulia, 2.030 in Abruzzo, 940 nella Provincia autonoma di Bolzano, 287 in Umbria, 776 in Sardegna, 235 in Valle d’Aosta, 782 in Calabria, 217 in Basilicata e 200 in Molise.

Tabella Regioni italiane, Lunedì 27 aprile 2020.

Protezione Civile Ministero Salute riepilogo Coronavirus Regioni 2020.04.27

Tabella Province italiane, Lunedì 27 aprile 2020.

Protezione Civile Ministero Salute riepilogo Coronavirus Province 2020.04.27

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: