Giornale Online Fede e Ragione. Direttore Paolo Centofanti

Stampa 2020, Stampa aprile 2020

Hubble: i pilastri della Creazione della nebulosa Aquila ad infrarossi

L’immagine di oggi arriva da Nasa, ESA e dal telescopio spaziale Hubble: le Colonne della Creazione della Nebulosa Aquila, elaborate ad infrarossi.

Come spiega il sito web Nasa, “gli occhi umani possono vedere solo una piccola parte della gamma di radiazioni emesse dagli oggetti che ci circondano”. “Questa vasta gamma di radiazioni” è definita come “lo spettro elettromagnetico”: in tale gamma di radiazioni luminose “possiamo vedere la luce visibile”. L’immagine è stata ripresa dal telescopio spaziale Hubble, e rielaborata ad infrarossi dai ricercatori. Una versione di una delle immagini più famose dello spazio, e tra quelle realizzate da Hubble: i Pilastri della Creazione della Nebulosa Aquila.

“Qui – spiega la Nasa – i Pilastri sono visti alla luce infrarossa, che penetra attraverso oscurare polvere e gas e svelare una vista più sconosciuta – ma altrettanto sorprendente – dei Pilastri . In questa visione eterea, l’intera cornice è costellata di stelle luminose e si rivelano che le stelle del bambino si formano all’interno dei pilastri stessi. I contorni spettrali dei pilastri sembrano molto più delicati e si stagliano contro una foschia blu inquietante”.

Credits: NASA, ESA / Hubble e Hubble Heritage Team.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: