Giornale Online Fede e Ragione. Direttore Paolo Centofanti

Alert e emergenze

Borrelli: diminuiti i ricoverati per Coronavirus nei reparti e nelle terapie intensive; 91.246 positivi

Il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli ha annunciato oggi, domenica 5 aprile 2020, una diminuzione nel numero di persone ricoverate, pure nelle terapie intensive.

“Oggi – ha affermato Borrelli nella conferenza stampa quotidiana – abbiamo due dati positivi: diminuiscono i ricoverati nei reparti ordinari e quelli nelle terapie intensive”. Il capo della protezione civile ha anche annunciato che oggi è stato registrato il numero più basso di deceduti dal 19 marzo 2020.Attualmente le persone positive a Coronavirus sono 91.246, mentre i casi totali in Italia sono stati 128.948.  Le persone guarite sono 21.815: ovvero 819 più di ieri, sabato 4 aprile.

I pazienti ricoverati con sintomi sono 28.949, mentre le persone in terapia intensiva sono 3.977, 17 in meno di ieri. Ad oggi sono stati eseguiti 657.224 tamponi, 34.237 in più di ieri. I deceduti sono 15.887, e nelle ultime 24 ore sono stati 525, in calo rispetto alle settimane precedenti. Ricordiamo che il numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà effettuato i relativi accertamenti.

Interrotti i trasferimenti dalla Lombardia di pazienti in terapie intensive. Buone notizie dallo Spallanzani.

“Una buona notizia – ha spiegato Borrelli – è che da oggi si interrompe il trasferimento di pazienti dalle terapie intensive della Lombardia alle altre regioni perché la situazione degli ospedali non ne ha più bisogno”. Altra buona notizia delle giornata è la situazione positiva all’ospedale Spallanzani di Roma: i pazienti dimessi ad oggi sono più delle persone ricoverate.

Silvio Brusaferro, Iss: La curva dei contagi inizia a scendere, possiamo pensare alla fase 2.

In conferenza stampa con Angelo Borrelli è intervenuto anche Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto Superiore di Sanità. “La curva – ha annunciato Brusaferro – ha iniziato la discesa, e inizia a scendere anche il numero dei morti. Iniziamo a pensare alla fase 2 se i dati si confermano, ovvero a riflettere su come mantenere bassa la diffusione della malattia”. Link Dipartimento della Protezione Civile.

I casi di positività a Coronavirus per ciascuna regione italiana.

Nel dettaglio: i casi attualmente positivi sono 28.124 in Lombardia, 12.837 in Emilia Romagna, 10.177 in Piemonte, 9.409 in Veneto, 5.185 in Toscana, 3.578 nelle Marche, 3.186 nel Lazio, 3.093 in Liguria, 2.621 in Campania, 2.022 in Puglia, 1.774 in Sicilia, 1.795 nella Provincia autonoma di Trento, 1.363 in Friuli Venezia Giulia, 1.420 in Abruzzo, 1.226 nella Provincia autonoma di Bolzano, 898 in Umbria, 815 in Sardegna, 706 in Calabria, 576 in Valle d’Aosta, 254 in Basilicata e 187 in Molise.

Positivi, guariti e deceduti per ciascuna regione e provincia, elenco e tabelle – pdf.

Nelle tabelle successive è possibile consultare i dati dei ricoverati con sintomi, pazienti in terapia intensiva, persone in isolamento domiciliare, totale persone attualmente positive, persone dimesse – guarite, deceduti – vedi *ISS – casi totali, tamponi eseguiti. Link Ministero della Salute.

La tabella riepilogativa per ciascuna regione italiana, domenica 5 aprile 2020.

Ministero Salute riepilogo Coronavirus Regioni 2020.04.05

La tabella riepilogativa per le varie province italiane, domenica 5 aprile 2020.

Ministero Salute riepilogo Coronavirus Province 2020.04.05

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: