Giornale Online Fede e Ragione. Direttore Paolo Centofanti

Scuola e università

Primo Maggio: il concertone degli studenti sui social del Miur

Il Ministero dell’Istruzione ha organizzato per il Primo Maggio 2020 un concertone social degli studenti.

Il Primo Maggio, su legge sul sito web del Miur, è una “festa particolare in tutto il mondo”, una festa “dedicata ai lavoratori”, e che quest’anno è però “celebrata senza le piazze affollate e le ormai tradizionali kermesse musicali. Il Ministero dell’Istruzione ha quindi deciso trascorre la Festa di lavoratori “insieme a studentesse e studenti sui social, per non rinunciare a riflettere sull’importanza di questa ricorrenza, anche attraverso la musica”.

View this post on Instagram

🎶 “Dilegua, o notte! Tramontate, stelle! Tramontate, stelle! All'alba vincerò! Vincerò! Vincerò!” 🎶🎼 🎻 – Con queste bellissime e tenere voci vi portiamo nel mondo della lirica! 700 bambini hanno dato vita al più grande coro virtuale al mondo e insieme hanno intonato la famosa aria dell’opera “Turandot” di Giacomo Puccini. Gli studenti, grazie all’iniziativa di @europaincanto, portano avanti con la didattica a distanza un progetto di studio iniziato prima della sospensione delle attività scolastiche. “Crediamo che, in un momento in cui gli studenti si trovano disorientati e distanti dal loro gruppo classe e dai loro docenti, la musica e la cultura siano un fortissimo strumento di impegno sociale necessario e utile a superare questa situazione più facilmente”, spiegano i responsabili del progetto nato per avvicinare gli studenti all’opera lirica e lanciare un messaggio di speranza e solidarietà ♥️ #LaScuolaNonSiFerma #Scuola #Istruzione #Educazione #Edu #Education #Didattica #DidatticaaDistanza #MiurSocial #Studenti #School #Note #Italia #Music #Sound #Hope #Musician #Singer #Cantanti

A post shared by MI Social (@misocialig) on

Una “festa in musica”, organizzata dagli stessi studenti e “dedicata in primis a tutti i lavoratori che, nel mondo, sono impegnati nella lotta contro la pandemia”. Il Miur ha invitato ragazzi e ragazze “a partecipare a un concertone su Instagram”, realizzando pubblicando le proprie performance artistiche. Ad inaugurare il concertone, Fabiana, Karen, e Sara, tre studentesse  dell’Istituto Superiore Enzo Ferrari di Susa – TO, con un messaggio in lingua dei segni. Seguite dal contributo degli studenti della Consulta studentesca della Calabria, e di Sveva, studentessa del Liceo Visconti di Roma.

Gli studenti hanno potuto partecipare pubblicando su Instagram propri brani registrati, e brevi messaggi e commenti sulla Festa dei lavoratori, sul profilo Instagram @misocialig del Ministero dell’Istruzione. Il Miur spiega sul proprio sito web di aver voluto dare ai giovani la possibilità di “celebrare così, con il linguaggio universale della musica, la giornata dedicata al diritto al lavoro e ai diritti dei lavoratori”. Link Miur.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: