Cnr: presentazione del nuovo Istituto scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta

Pubblichiamo nota ufficiale del CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche. L’evento è organizzato dal Dipartimento scienze chimiche e tecnologie dei materiali del Cnr Incontro di presentazione del nuovo Istituto scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta. Lunedì prossimo, 8 luglio, alle 11.30 – nell’area della ricerca di Milano, via Alfonso Corti 12 – il Presidente del Consiglio nazionale delle ricerche – Cnr Massimo Inguscio presenterà il nuovo Istituto di scienze e tecnologie chimiche Giulio Natta, Scitec – Cnr, dedicato al grande scienziato italiano, Premio Nobel per la chimica. Il nuovo Istituto, con sede principale a Milano, intende rilanciare, nel nuovo scenario[…]

Read more

Gran Sasso Videogame: giocare con la fisica delle particelle

Una iniziativa sperimentale per unire videogame e studio della fisica nucleare. Il videogioco è ambientato nei Laboratori Nazionali di fisica nucleare del Gran Sasso, INFN – LNGS. La fase sperimentale coinvolge alcuni istituti superiori dell’Abruzzo, e verrà poi estesa ala Lazio e alla Campania. Guidati dai loro insegnanti, gli studenti potranno studiare e capire in modo diverso la fisica delle particelle, e testare e valutare il videogioco. Pubblichiamo integralmente la nota ufficiale dei Laboratori Nazionali di fisica nucleare del Gran Sasso. Il Gran Sasso Videogame va a scuola. Parte domani, 26 marzo, la sperimentazione nelle classi del Gran Sasso Videogame,[…]

Read more

Un terremoto e un diluvio sul monte Ararat

Una ricerca dell’Università Statale di Milano spiega l’origine di una misteriosa catastrofe verificatasi nel diciannovesimo secolo alle pendici del monte Arat, nella Turchia Orientale. Ovvero il monte su cui si sarebbe fermata l’arca di Noè dopo il diluvio universale. Dallo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Geomorphology, emerge che nel 1840 un sisma causato da un’eruzione vulcanica avrebbe originato un diluvio e avrebbe modificato la geomorfologia della regione. Alla ricerca, definita da ricercatori dei dipartimenti di Scienze della Terra A. Desio e di Scienze e Politiche Ambientali dell’Università Statale di Milano, hanno collaborato l’Università di Firenze e l’Università dello Utah. I[…]

Read more

Elettricità dalle piante, uno studio italiano

Dalle piante l’elettricità per alimentare le lampadine a LED Lo studio pubblicato su Advanced Functional Material dimostra che le foglie delle piante possono generare singolarmente più di 150 Volt. I ricercatori hanno ideato un albero ibrido fatto di foglie naturali e artificiali, che in futuro potrà diventare una tecnologia da inserire nell’ambiente naturale per generare energia elettrica a partire dal vento. Barbara Mazzolai, Fabian Meder e i loro colleghi all’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia di Pontedera, Pisa, hanno scoperto che le piante possono diventare fonti pulite di energia elettrica. Le piante, infatti, possono generare, per ciascuna singola foglia, più[…]

Read more
Maria Stuarda

In memoria di Luigi Squarzina, studioso, drammaturgo e regista teatrale

Nel mese di ottobre ricorre l’anniversario della morte di Luigi Squarzina Nato a Livorno il 18 febbraio del 1922 e morto a Roma l’8 ottobre del 2010, è stato uno dei maggiori autori e registi del teatro italiano. A lui si devono, nel secolo scorso, alcune delle più importanti rappresentazioni teatrali. Tra queste anche opere inedite nel nostro paese di William Shakespeare e di altri autori stranieri. Fu di Squarzina la prima versione integrale italiana dell’Amleto, messa in scena con protagonista il grande attore Vittorio Gassman, suo compagno di scuola al Liceo Classico Tasso di Roma. Dopo le scuole superiori, Squarzina si era diplomato[…]

Read more

Le depressioni o hollow di Mercurio ci raccontano la sua storia

Lo spiega uno studio sul pianeta Mercurio realizzato da ricercatori dell’Inaf – Istituto Nazionale di Astrofisica. Guidato dalla ricercatrice dell’Inaf Alice Lucchetti, lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Geophysical Research: Planets. Nell’immagine, cortesia Nasa Messenger Mdis, il cratere canova, una delle tre depressioni valutate. Le altre due sono Velasquez e Dominici. Come spiega la stessa Lucchetti, “Si tratta sicuramente di un passo in avanti nella comprensione di queste strutture, e stiamo già studiando altre zone di Mercurio per capire se questo è un comportamento comune agli hollow o se le diverse regioni del pianeta possono influenzarne in maniera differente[…]

Read more
Edgar_Pena_Parra

Papa Francesco nomina Peña Parra Sostituto alla Segreteria di Stato

Edgar Peña Parra il 15 ottobre 2018 prenderà il ruolo che era di monsignor Giovanni Angelo Becciu, nominato Cardinale il 28 giugno scorso Il cardinale Becciu – vedi immagine – era stato nominato Sostituto il 10 maggio 2011 dal Papa Emerito Benedetto XVI. Dopo aver ricevuto la berretta cardinalizia, diventerà Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. E dal 2 febbraio 2017 è stato nominato delegato speciale presso il Sovrano militare ordine di Malta. Il suo successore Monsignor Edgar Peña Parra, arcivescovo titolare di Telepte, ricopriva invece il ruolo di nunzio apostolico in Mozambico. La Santa Sede ha annunciato la nomina di[…]

Read more
Cesare de michelis - Paolo Tangari e Davide Bellucca - Salone del Libro di Torino

Marsilio, una società editrice simbolo di un’epoca

Marsilio editori, fondata nel febbraio 1961, rende omaggio nel nome al filosofo e giurista di Padova La casa editrice è stata creata da Giulio Felisari, Paolo Ceccarelli e Giorgio Tinazzi e Toni Negri, allora da poco usciti dall’università. Il suo presidente Cesare De Michelis – entrato nel capitale e nel consiglio di amministrazione della società 4 anni dopo – così raccontava obiettivi e ragioni della sua fondazione. “Un gruppo di amici appena laureati decide di continuare a svolgere attività culturale con il comune intento di individuare e offrire gli strumenti necessari a definire quel progetto politico di riforme che l’Italia sembra[…]

Read more

Genetica e trattamento farmacologico della schizofrenia

L’Istituto Italiano di Tecnologia ha individuato una importante variazione genetica per il trattamento farmacologico della schizofrenia Ne parla un articolo su Nature Communications 9, Articolo numero 2265 del 2018: Variations in Dysbindin1 are associated with cognitive response to antipsychotic drug treatment. Le variazioni in Dysbindin1 sono associate alla risposta cognitiva al trattamento con farmaci antipsicotici. Gli antipsicotici sono i farmaci più utilizzati per il trattamento della schizofrenia. Pur migliorando tutti tendenzialmente con tali terapie farmacologiche, non tutti i pazienti reagiscono però allo stesso modo. In particolare, in pazienti sottoposti a tali terapie, i sintomi positivi tendono globalmente a migliorare. Vi è però[…]

Read more

Nature: un articolo sul Machine learning

Il Machine Learning: l’informatica e la nuova frontiera dell’apprendimento automatico Il Machine Learning, nuova tecnica di apprendimento automatico dei sistemi informatici dotati di AI – Intelligenza artificiale, costituisce una vera rivoluzione tecnologica. Che sta trasformando le scienze e le tecnologie informatiche con nuovi strumenti di studio e di ricerca. E con applicazioni innovative, ad esempio per i processi dell’industria automobilistica e altre industrie manifatturiere. O per la gestione dei big data, per i motori di ricerca, la comunicazione web e il commercio online. Così come consentono di sviluppare nuove tecnologie e applicazioni in ambiti di sicurezza informatica e di ricerca scientifica.[…]

Read more