Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Arte e cultura

Premio del cinema svizzero: annunciate le nomination

Locarno piazza Grande foto di Paolo Centofanti

Premio del cinema svizzero 2022: annunciate le nomination.

Nella Notte delle nomination sono state annunciati le candidature al Premio del cinema svizzero 2022. Partecipano a questa edizione del Premio del cinema svizzero 96 film, iscritti in 13 differenti categorie. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 25 marzo alla Halle 622 in Zurigo Oerlikon. I film sono stati visionati e valutati dai 476 membri dell’Accademia del Cinema Svizzero. I risultati della votazione anonima sono una raccomandazione alla commissione che decide sulle nomine.

Queste le nomination per il Premio del cinema svizzero 2022

Miglior film, ogni nomination CHF 25.000
  • AZOR di Andreas Fontana (Alina film Sàrl, Eugenia Mumenthaler, David Epiney)
  • LA MIF di Frédéric Baillif (Freshprod, Frédéric Baillif)
  • OLGA di Elie Grappe (Point Prod SA, Jean-Marc Fröhle)
  • SOUL OF A BEAST di Lorenz Merz (Hesse Film GmbH, Simon Hesse)
  • WET SAND di Elene Naveriani (maximage GmbH, Cornelia Seitler, Brigitte Hofer)
Miglior documentario, ogni nomination CHF 25.000
  • APENAS EL SOL di Arami Ullón (Cineworx Filmproduktion GmbH, Pascal Trächslin)
  • DIDA di Nikola Ilić, Corina Schwingruber Ilić (Dschoint Ventschr Filmproduktion AG, Franziska Sonder, Karin Koch)
  • LES GUÉRISSEURS di Marie-Eve Hildbrand (Bande à part Films Sàrl, Jean-Stéphane Bron, Agnieszka Ramu)
  • OSTROV – DIE VERLORENE INSEL di Laurent Stoop, Svetlana Rodina (DokLab GmbH, Corinna Dästner)
  • RÉVEIL SUR MARS di Dea Gjinovci (Alva Film Production Sàrl, Britta Rindelaub, Jasmin Basic)
Miglior cortometraggio, ogni nomination CHF 10.000
  • CAVALES di Juliette Riccaboni (Adok Films Sàrl, José Michel Buhler)
  • REAL NEWS di Luka Popadić (Catpics AG, Rajko Jazbec, Luka Popadić, Sarah Born, Dario Schoch)
  • THE LIFE UNDERGROUND di Loïc Hobi (Tell me the Story SA, Hélène Faget)
  • TRUMPET di Kevin Haefelin (Kumoshika Productions Sàrl, Youmi Haefelin-Roch)
  • ÜBER WASSER di Jela Hasler (Langfilm – Bernard Lang AG, Olivier Zobrist)
  • Miglior film d’animazione ogni nomination CHF 10 000
  • DANS LA NATURE di Marcel Barelli (Nadasdy Film Sàrl, Nicolas Burlet)
  • LE VIGNERON ET LA MORT di Victor Jaquier (Imaginastudio Sàrl, Arnaud Gantenbein)
  • MR. PETE & THE IRON HORSE di Kilian Vilim (YK Animation Studio GmbH, Fela Bellotto)
Migliore sceneggiatura, ogni nomination CHF 5.000
  • AZOR – Andreas Fontana
  • LA MIF – Frédéric Baillif, Stéphane Mitchell
  • OLGA – Elie Grappe
  • Migliore interprete femminile ogni nomination CHF 5000
  • Claudia Grob (Lora) in LA MIF
  • Marie Leuenberger (Barbara Hug) in STÜRM: BIS WIR TOT SIND ODER FREI
  • Ella Rumpf (Corey) in SOUL OF A BEAST
Migliore interprete maschile, ogni nomination CHF 5.000
  • Joel Basman (Walter Stürm) in STÜRM: BIS WIR TOT SIND ODER FREI
  • Pablo Caprez (Gabriel) in SOUL OF A BEAST
  • Sven Schelker (David Och) in UND MORGEN SEID IHR TOT
  • Migliore interpretazione da non protagonista ogni nomination CHF 5000
  • Charlie Areddy (Justine) in LA MIF
  • Anaïs Uldry (Audrey) in LA MIF
  • Luna Wedler (Zoé) in SOUL OF A BEAST
Migliore musica da film, ogni nomination CHF 5.000
  • DIDA – Heidi Happy
  • SOUL OF A BEAST – Fatima Dunn, Lorenz Merz, Julian Sartorius
  • UND MORGEN SEID IHR TOT – Adrian Frutiger
Migliore fotografia, ogni nomination CHF 5.000
  • AZOR – Gabriel Sandru
  • SOUL OF A BEAST – Fabian Kimoto, Lorenz Merz
  • UND MORGEN SEID IHR TOT – Filip Zumbrunn
Miglior montaggio, ogni nomination CHF 5.000
  • DAS MÄDCHEN UND DIE SPINNE – Ramon Zürcher, Katharina Bhend
  • LA MIF – Frédéric Baillif
  • SOUL OF A BEAST – Lorenz Merz, Noemi Preiswerk
Miglior sonoro, ogni nomination CHF 5.000
  • AZOR – Xavier Lavorel, Etienne Curchod
  • OLGA – Jürg Lempen
  • SOUL OF A BEAST – Oscar Van Hoogevest, Patrick Becker, Manuel Gerber
Miglior film di diploma, ogni nomination CHF 2.500
  • À LA RECHERCHE D’ALINE di Rokhaya Marieme Balde (Haute école d’art et de design – Genève (HEAD – Genève))
  • DOOSRA di Keerthigan Sivakumar (École Cantonale d’Art de Lausanne)
  • IMPÉRIALE di Coline Confort (École Cantonale d’Art de Lausanne)
  • LOVE WILL COME LATER di Julia Furer (Zürcher Hochschule der Künste ZHdK)

La selezione delle nomination

La commissione di nomina, che è designata dal Dipartimento federale dell’interno ed è composta da cinque membri dell’Accademia del Cinema Svizzero, ha selezionato i film da nominare basandosi sulle raccomandazioni dei circa 476 membri dell’Accademia. La commissione è presieduta da Ivo Kummer, caposezione Cinema dell’Ufficio federale della cultura, e composta da Joël Jent, sceneggiatore, Zurigo; Irene Anna Genhart, giornalista cinematografica, Zurigo; Niccolò Castelli, regista, Lugano; Christelle Michel, produttrice, Losanna.

La settimana delle nomination

La Settimana delle nomination dal 21 al 27 marzo, vedrà i film finalisti protagonisti ai Cinémas du Grütli di Ginevra e al Filmpodium di Zurigo. Per più informazioni vedi www.quartz.ch.

La cerimonia di premiazione

La cerimonia di premiazione si svolgerà venerdì 25 marzo 2022 alla Halle 622 in Zurigo Oerlikon. L’evento sarà organizzato in base all’evoluzione della situazione epidemiologica e si svolgerà nel rigoroso rispetto delle norme vigenti in materia di protezione della salute. L’omaggio alla creazione cinematografica svizzera è realizzato dall’Ufficio federale della cultura insieme ai partner SRG SSR e all’Association «Quartz» Genève Zürich. Collaborano all’organizzazione anche Swiss Films, l’Accademia del Cinema Svizzero e le Giornate di Soletta. Per più informazioni vedi il sito web www.quartz.ch.

Immagine: Festival del Cinema di Locarno, piazza Grande, foto di Paolo Centofanti direttore Fede Ragione – SRM.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: