Giornale Online Fede e Ragione Direttore Paolo Centofanti

Canale Fede e Ragione

Ispra: il monitoraggio delle meduse da satellite

Ispra-monitoraggio-meduse-satellite

Ispra: il monitoraggio delle meduse da satellite.

L’Ispra, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha sviluppato un metodo per osservare le fluttuazioni delle popolazioni di meduse usando i satelliti. Ecco il video che spiega metodologie, tecniche e obiettivi del monitoraggio delle meduse.

Ispra, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale – “Bloom di meduse, ovvero un incremento improvviso ed incontrollato del loro numero, un vero assembramento. Sempre piú spesso ne sentiamo parlare. I motivi di queste presenze significative sono molteplici, tra i principali: pesca intensiva, che toglie loro predatori e l’aumento della temperatura che facilitá lo sviluppo di nuove specie, quali quella tropicale, introdotta in mediterraneo accidentalmente. Per tenere sotto osservazione il problema, utile è affiancare alle campagne di monitoraggio su osservazione diretta in mare, anche il controllo satellitare capace di prevedere lo spostamento di questi animali in determinate aree geografiche. In questo ambito trova spazio un’attivitá ISPRA, rivolta allo sviluppo di un metodo per l’individuazione satellitare di banchi di meduse a largo per poter sviluppare un sistema di difesa delle zone piú vicine alla costa”.

Comments

comments

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: