papa francesco

Il sobrio missionario annuncia il Vangelo, non i vip né gli “onnipotenti manager”

Sacerdoti e fedeli seguano il Vangelo e l’esempio del missionario Un esempio di sobrietà, semplicità, verità, non di ricchezza e potere. Il Pontefice nell’Angelus di oggi, domenica 15 luglio 2018, ci ricorda il reale senso del Vangelo, e di come dobbiamo essere coerenti con la nostra fede e la parola di Dio. Così, sia i sacerdoti e le alte cariche della Chiesa, sia i credenti, non devono cercare ricchezze e potere. Con cui l’annuncio del Vangelo non ha nulla a che fare. Come non ha nulla a che vedere con quelli che Papa Francesco definisce ad esempio “manager onnipotenti”, oppure[…]

Read more

Non c’è salvezza nella magia o negli oroscopi

Papa Francesco nell’Angelus di oggi, domenica 13 agosto 2017, è tornato a parlare della fede come guida delle nostre vite, e della necessità che sia più forte di ideologie, mode mediatiche o pseudo scienze. Lo ha fatto con riferimento al brano del Vangelo di oggi – Mt 14, 22 – 33 – che racconta ciò che accade quando, dopo una notte di preghiera al lago di Galilea, Gesù cammina sulle acque verso la barca dove si trovano i suoi discepoli, spaventati sia dal forte vento, che da Gesù stesso: non riconoscendolo, pensano sia uno spettro. Lui cerca di rassicurarli, affermando[…]

Read more
papa francesco

Papa Francesco: imprenditori, non speculatori

Papa Francesco nel proprio viaggio a Genova ha continuato nella propria lotta contro una concezione materialistica e commerciale dell’economia, dell’imprenditoria e del lavoro. Ricordandoci così le caratteristiche che deve avere un vero e buon imprenditore,  una figura che per il Santo Padre è necessaria alla società e all’economia quanto lo sono i lavoratori. Differenziando però i veri imprenditori da coloro che ha invece definito come meri speculatori: abituati a sfruttare e spesso predare l’economia e i lavoratori, con manovre finanziarie e di altro genere, oppure non rispettando persino leggi e regole che disciplinano i mercati nazionali o internazionali, e il mondo[…]

Read more

Papa Francesco: leggere la Bibbia ogni giorno come fosse il nostro cellulare

Il Santo Padre ha spiegato nell’Angelus di ieri, domenica 5 marzo 2017, ha esortato i credenti a consultare quotidianamente le Sacre Scritture, più volte al giorno, soprattuto nel periodo Quaresimale, e ha voluto paragonare tale assiduità di lettura all’utilizzo che ciascuno di noi fa ogni giorno del proprio telefonino o smart phone. “Durante i quaranta giorni della Quaresima – ha affermato – come cristiani siamo invitati a seguire le orme di Gesù e affrontare il combattimento spirituale contro il Maligno con la forza della Parola di Dio. Non con la nostra parola, non serve. La Parola di Dio: quella ha la forza per[…]

Read more

Il credente non cerca vendetta, ma chiede giustizia

Nell’Angelus di ieri, domenica 19 febbraio 2017, in Piazza San Pietro Papa Francesco è tornato a parlare anche della questione della giustizia e del perdono cristiano, su cui troppo spesso alcuni fanno confusione, interpretando la rinuncia cattolica alla vendetta come una rinuncia a chiedere legittima giustizia. Il Pontefice lo ha spiegato partendo proprio dal Vangelo di questa scorsa domenica, Mt 5,38-48,  “una di quelle pagine che meglio esprimono la rivoluzione cristiana”. Una rivoluzione che supera la legge del taglione dell’Antico Testamento.  “Gesù – ha affermato – mostra la via della vera giustizia mediante la legge dell’amore che supera quella del taglione,[…]

Read more