Sindone, realizzato un nuovo modello tridimensionale

Lo studio, durato due anni di lavoro, riprende alcune analoghe e precedenti realizzazioni di altri studiosi e artisti, come la statua presente nella mostra permanente allestita a Roma presso l’Ateneo Pontificio Regina Apostolorum, opera dello scultore Luigi Enzo Mattei. Anche questo nuovo modello tridimensionale della Sindone è a grandezza naturale; è stato realizzato dall’Università di Padova e dall’Azienda ospedaliera di Padova, partendo dai rilievi antropometrici ricavabili dall’immagine dell’icona della Passione, morte e resurrezione di Gesù Cristo, con la collaborazione di un altro artista, Sergio Rodella. Questa riproduzione, che vorrebbe essere allo stesso tempo artistica e scientifica, verrà presentata martedì 20[…]

Read more

Papa Francesco: attentati in Spagna violenza cieca

La Santa Sede ha pubblicato il messaggio di cordoglio del Santo Padre per le vittime dell’attentato terroristico di ieri a Barcellona. Il messaggio è stato inviato a Suo nome con un telegramma del cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin, all’Arcivescovo di Barcellona, cardinale Juan José Omella y Omella. Il messaggio del Pontefice è visibile sul sito vaticano a questo link. “Prima della notizia del crudele attacco terroristico che ha seminato morte e dolore nella Rambla di Barcellona – si legge nel messaggio – Papa Francesco desidera esprimere il suo dolore più profondo per le vittime che hanno perso la vita in un’azione[…]

Read more

Il Cristianesimo non è ideologia o filosofia: è un cammino di fede

Così Papa Francesco nell’Udienza Generale svoltasi oggi, mercoledì 19 marzo 2017, in Piazza San Pietro. Il Santo Padre, per parlare ai fedeli di Cristo Risorto in questa prima udienza dopo la Santa Pasqua, ha citato Paolo e la sua prima lettera ai Corinzi. In questa lettera “l’apostolo – ha spiegato – vuole dirimere una problematica che sicuramente nella comunità di Corinto era al centro delle discussioni. La risurrezione è l’ultimo argomento affrontato nella Lettera, ma probabilmente, in ordine di importanza, è il primo: tutto infatti poggia su questo presupposto”. Paolo infatti non esprime la propria riflessione, ma come un cronista[…]

Read more

Papa Francesco: Gesù risorge, e soccorre vecchi e nuovi schiavi

Così il Santo Padre nel suo Messaggio Urbi et Orbi per la Domenica di pasqua, 16 aprile 2017. “Attraverso i tempi – ha affermato il Pontefice – il Pastore Risorto non si stanca di cercare noi, suoi fratelli smarriti nei deserti del mondo. E con i segni della Passione – le ferite del suo amore misericordioso – ci attira sulla sua via, la via della vita. Anche oggi Egli prende sulle sue spalle tanti nostri fratelli e sorelle oppressi dal male nelle sue diverse forme”. Gesù risorto dalla Croce è riferimento e si prende cura delle persone più sole, deboli,[…]

Read more

Papa Francesco ha ricordato le vittime degli attentati in Svezia e in Egitto

Il Santo Padre durante l’Angelus di Domenica 9 aprile 2017 ha salutato i partecipanti all’Incontro internazionale per la prossima Assemblea sinodale sui giovani, promosso dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita in collaborazione con la Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi. Il Pontefice ha voluto salutare anche “tutti i giovani che oggi, intorno ai loro vescovi, celebrano la Giornata della Gioventù in ogni diocesi del mondo”; e ha ricordato le vittime dei tragici attentati avvenuti in Svezia, a Stoccolma, e alle Chiese Copte del Cairo, in Egitto. “A Cristo, che oggi entra nella Passione, e alla Vergine Santa –[…]

Read more

Eutanasia: chi rinuncia alla vita e chi difende quella della propria figlia

Opposte visioni: da una parte quella di DJ Fabo e della sua famiglia, di Gianni Trez, pensionato veneziano di 65 anni morto nella sua stessa clinica, di persone persino giovani che vogliono smettere di vivere e chiedono l’eutanasia non perchè gravemente e irrimediabilmente malate, ma perché depresse. Come se la depressione non potesse essere curata. E come paradossalmente servisse più coraggio nell’affrontarla che nell’affrontare la morte. Dall’altra parte, in Francia, c’è invece la disperata battaglia dei genitori della piccola Marwa Bouchenafa, una bimba di origine algerina di soli 15 mesi, che si rifiutano di spegnere la macchina che la tiene in vita e la[…]

Read more

Il credente non cerca vendetta, ma chiede giustizia

Nell’Angelus di ieri, domenica 19 febbraio 2017, in Piazza San Pietro Papa Francesco è tornato a parlare anche della questione della giustizia e del perdono cristiano, su cui troppo spesso alcuni fanno confusione, interpretando la rinuncia cattolica alla vendetta come una rinuncia a chiedere legittima giustizia. Il Pontefice lo ha spiegato partendo proprio dal Vangelo di questa scorsa domenica, Mt 5,38-48,  “una di quelle pagine che meglio esprimono la rivoluzione cristiana”. Una rivoluzione che supera la legge del taglione dell’Antico Testamento.  “Gesù – ha affermato – mostra la via della vera giustizia mediante la legge dell’amore che supera quella del taglione,[…]

Read more