Fenomenologia sintetica dei mobber

I mobber sono personaggi egocentrici, egoisti, narcisisti e bugiardi patologici, anaffettivi. Con disturbi e comportamenti psicopatologici e sociopatologici. Hanno un profilo psicologico – e comportamenti – simile a quello dei truffatori. La loro principale patologia è il narcisismo, patologico appunto. Cercano in tutti i modi di legare a sé gli altri, utilizzarli, sfruttarli, mortificarli. Per convenienza e utilità ovviamente, e per avere vantaggi, premi e riconoscimenti lavorando il meno possibile. L’altra leva che li spinge è l’esaltazione dei propri io, individualisti e egoisti. Gratificati dal sentirsi in questo modo più furbi e potenti degli altri. Che vorrebbero fossero ridotti a[…]

Read more

Esclusioni progetti Fede e Ragione: Sky, Vision, Fox

Torniamo a precisare la realtà dei progetti Fede e Ragione – giornale online, canale e altri connessi – e di altri progetti afferenti al nostro direttore e editore, Paolo Centofanti. Nello specifico spieghiamo nuovamente che – come accade per SRM – Science and Religion in Media – pur lavorando attualmente Paolo Centofanti in Sky Italia, il Progetto e giornale Fede e Ragione, il canale Fede e Ragione, e qualsiasi altro progetto a lui afferente e/o di sua titolarità e proprietà, non hanno alcun legame né relazione con i seguenti soggetti, più volte citati. Nessuna relazione, legame o connessione con Sky[…]

Read more

A proposito di mobbing: anticipare una causa è una minaccia ?

Parlando di mobbing mi capita spesso che lavoratori e lavoratrici, o loro familiari, mi pongano questa domanda sui social network o altrove È una questione attuale e delicata, di cui abbiamo parlato recentemente qui su Fede e Ragione. Certamente ne abbiamo parlato, appunto, in queste settimane sui social network. Ovviamente chi me lo chiede è preoccupato, direttamente per sé o per i propri cari. Preoccupato che veramente anticipare una vertenza, una causa, o altre azioni legali, possa configurarsi come ricatto o estorsione. A molte persone potrà sembrare strano, incongruo e illegittimo, però è una questione reale. In determinate aziende purtroppo capita o[…]

Read more

Luca Zaia: De Michelis, grande veneto e uomo di cultura

De Michelis, presidente della casa editrice Marsilio, per Zaia era “un grande uomo di cultura, dagli interessi poliedrici, capace di guardare in faccia il futuro e di anticipare i tempi” Il presidente della regione Veneto ha commentato con una nota ufficiale – di cui pubblichiamo su Fede e Ragione il testo integrale – la recente morte di Cesare De Michelis. Editore e accademico, De Michelis era nato a Dolo il 19 agosto 1943. Malato da diversi anni, è morto a Cortina d’Ampezzo, dove sta trascorrendo le vacanze, il 10 agosto del 2018, pochi giorni prima di compiere 75 anni. Nel 1965[…]

Read more
sentenza

Cassazione: il sarcasmo verso il collega è mobbing

Mobbing: la Corte di Cassazione ha condannato una importante società italiana, per il sarcasmo subito da un dipendente a causa di alcuni colleghi Questa importante Sentenza della Corte di Cassazione, sezione Lavoro, n. 16247 del 20 giugno 2018, stabilisce un precedente. E definisce ulteriormente il perimetro del mobbing. La Suprema Corte ha condannato l’azienda per gli atteggiamenti di sarcasmo da parte dei colleghi del lavoratore. Sarcasmo derivante dallo stato di salute del dipendente, dalla sue frequenti assenze, e dal suo atteggiamento ostile verso un demansionamento a altre decisioni aziendali che lo penalizzavano. A prescindere dal caso specifico, di cui non ho[…]

Read more

In ricordo di Bruno Andreozzi

Domenica 28 maggio 2017 è purtroppo venuto a mancare l’Avvocato Bruno Andreozzi, noto penalista romano, conosciuto anche per il proprio impegno sociale e politico. Aveva 88 anni. I funerali sono stati celebrati nel pomeriggio di lunedì 29 maggio al Tempietto Egizio al Verano. Lo ricordiamo con la sua opera autobiografica Memorie disorganiche e inesatte di un ultraottantenne disordinato. Nel libro, edito da Herald Editore nel 2016, nella collana Per non dimenticare, l’Avvocato Andreozzi racconta episodi e aneddoti della propria vita, tra ventesimo e ventunesimo secolo, trascorsa tra la professione forense, la ricerca giuridica, l’attivismo intellettuale e politico, l’amore per la famiglia e per gli amici, l’impegno sociale, gli interessi umani[…]

Read more

Sky: il licenziamento di Paolo Centofanti, la prima Sentenza del 2010

Dal giornale SRM citiamo e ripubblichiamo. Oggi parliamo di nuovo di lavoro e di diritti dei lavoratori, e in particolare di un caso che ci riguarda da vicino, nonostante sia avvenuto prima che partisse questo giornale. Sul giornale Fede e Ragione, come abbiamo già avuto modo di segnalare, è possibile reperire le Sentenze che attengono al surreale licenziamento occorso nel 2005 al nostro direttore da parte di Sky Italia. La Sentenza di Primo Grado, pubblicata su Fede Ragione nel febbraio 2017, è il primo provvedimento di accoglimento delle istanze di Paolo Centofanti da parte del Tribunale di Roma, con la Sentenza[…]

Read more