Nature Astronomy: la prima mappa geologica globale di Titano

Un nuovo studio, pubblicato su Nature Astronomy questa settimana, ha disegnato la prima mappa geologica globale della luna di Saturno, Titano. Lo studio è stato pubblicato oggi, lunedì 18 novembre 2019, su Nature Astronomy, con il titolo A global geomorphologic map of Saturn’s moon Titan. Una mappa geomorfologica globale della luna di Saturno, Titano. 10.1038 / s41550-019-0917-6. I ricercatori, per disegnare la loro nuova mappa, hanno utilizzato i dati scientifici rilevati dalla sonda Cassini. La missione Cassini – Huygens è una collaborazione tra NASA, ESA – European Space Agency e ASI – Agenzia Spaziale Italiana. È gestito da JPL e[…]

Read more

Gran Sasso: nuovo record cercando il neutrino di Majorana

GERDA segna un nuovo record nella ricerca del neutrino di Majorana L’esperimento ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’INFN raggiunge la più alta sensibilità nella ricerca di uno dei decadimenti più rari, ancora mai osservato. L’esperimento GERDA, ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS) dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), che ricerca il rarissimo decadimento doppio beta senza emissione di neutrini, una sorta di Sacro Graal per la fisica delle particelle elementari, ha conquistato un altro importante traguardo scientifico raggiungendo un nuovo record di sensibilità. Questo risultato è stato ottenuto dopo aver raccolto dati ininterrottamente per due anni e mezzo[…]

Read more

Cnr: intelligenza artificiale e computer vision per contare i pesci negli Oceani

Computer vision e intelligenza artificiale – AI, applicati allo studio della fauna marina. Ne parla un articolo sulla rivista scientifica Scientific Report, in cui è pubblicato uno studio realizzato dall’Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche, Cnr – Imar di La Spezia. Lo studio è stato realizzato in collaborazione con università Politecnica delle Marche, Ispra – Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, università Politecnica della Catalogna ed Csic – Consiglio superiore di ricerca scientifica spagnolo. Pubblichiamo testo integrale della nota ufficiale Cnr. CNR – Un metodo automatico per contare i pesci del mare Computer vision ed[…]

Read more

Leader o bulli ? I bambini lo capiscono già a due anni

A scuola o all’università, sul lavoro, nel quartiere: i bulli possono essere ovunque. Ad ognuno di noi è capitato inevitabilmente di incontrarne alcuni, a volte pure di doversi difendere. Anche il mobbing e lo stalking affondano le proprie radici nel bullismo. Un mobber infatti non è altro che un bullo aziendale. E spesso sono i bulli a scuola coloro che, crescendo, ovviamente non riescono a dimenticare la propria natura e i propri distorti valori. E quando arrivano sul mondo del lavoro, diventando mobber. Eppure spesso i bulli non si sentono e non sono visti come tali. Si considerano paradossalmente dei[…]

Read more

Energia più efficiente da alghe e fisica quantistica

Una ricerca su energia, alghe, funzioni biologiche e meccanica quantistica, definita da un gruppo di scienziati dell’università di Padova – Dipartimento di Scienze Chimiche. Lo studio potrebbe offrire la possibilità di sviluppare sistemi energetici e nuovi materiali, maggiormente efficienti. Ovvero in grado di trasportare l’energia in modo più rapido e meno dispersivo di quanto le tecnologie ci consentono di fare ad oggi. Lo studio è stato pubblicato nel mese di agosto 2018 sulla rivista scientifica Nature Communications. Riportiamo integralmente la nota ufficiale dell’università di Padova. Dalle alghe il segreto per trasferire l’energia in maniera efficiente e veloce La pubblicazione dell’articolo[…]

Read more

Genova: una tragedia annunciata che doveva essere evitata

Il tragico crollo di Genova indubbiamente ci mostra quanto sia precaria l’esistenza, come giustamente scrivono alcuni sui social network. Un fatalismo che non può essere però rassegnazione di fronte ad un presunto destino che vede comunque negli uomini i suoi artefici. Perché l’improvviso – però a quanto pare annunciato – crollo del viadotto Morandi sull’A10, al tempo stesso dimostra quanti errori e quante mancanze ci siano state in questi decenni nel gestire lo stato e le sue infrastrutture. Non si può morire in questo modo perché un ponte magari è stato progettato male, costruito male, o non si è fatta[…]

Read more