Morto l’astrofisico Giovanni Bignami

Il fisico italiano si è spento ieri sera per un malore improvviso, aveva 73 anni. Si trovava a Madrid per motivi professionali. Astrofisico e divulgatore, era nato il 10 aprile del 1944 a Desio, in provincia di Monza e Brianza. Dopo aver ottenuto la laurea in Fisica all’Università di Milano nel 1968, e aveva cominciato la propria carriera come ricercatore. Ricercatore del CNR nel 1988 e fino al 1997 era stato nominato Principal Investigator nell’ambito della missione spaziale XMM – Newton dell’ESA, European Spacial Agency – Agenzia Spaziale Europea. In ambiti scientifici era molto noto a livello internazionale per i propri[…]

Read more

Nuovo attacco hacker ad SRM: non per ragioni di scienza e fede

Da questa sera il sito web SRM è di nuovo online e accessibile, anche se non indicizzato come precedentemente. Come avevamo capito e come ci ha confermato Aruba, il nostro provider, abbiamo nuovamente subito un attacco informatico. L’attacco hacker dalla scorsa settimana ha causato difficoltà progressivamente crescenti, fino ad essere critiche, nel visitare e navigare correttamente il sito del nostro giornale, che come sapete si occupa di informazione giornalistica e analisi del rapporto tra fede e scienza e del modo in cui ne parlano i mezzi di comunicazione. Anche in questo caso, come già nel settembre dello scorso anno, non[…]

Read more

Sky: il licenziamento di Paolo Centofanti, la prima Sentenza del 2010

Dal giornale SRM citiamo e ripubblichiamo. Oggi parliamo di nuovo di lavoro e di diritti dei lavoratori, e in particolare di un caso che ci riguarda da vicino, nonostante sia avvenuto prima che partisse questo giornale. Sul giornale Fede e Ragione, come abbiamo già avuto modo di segnalare, è possibile reperire le Sentenze che attengono al surreale licenziamento occorso nel 2005 al nostro direttore da parte di Sky Italia. La Sentenza di Primo Grado, pubblicata su Fede Ragione nel febbraio 2017, è il primo provvedimento di accoglimento delle istanze di Paolo Centofanti da parte del Tribunale di Roma, con la Sentenza[…]

Read more

Il Cristianesimo non è ideologia o filosofia: è un cammino di fede

Così Papa Francesco nell’Udienza Generale svoltasi oggi, mercoledì 19 marzo 2017, in Piazza San Pietro. Il Santo Padre, per parlare ai fedeli di Cristo Risorto in questa prima udienza dopo la Santa Pasqua, ha citato Paolo e la sua prima lettera ai Corinzi. In questa lettera “l’apostolo – ha spiegato – vuole dirimere una problematica che sicuramente nella comunità di Corinto era al centro delle discussioni. La risurrezione è l’ultimo argomento affrontato nella Lettera, ma probabilmente, in ordine di importanza, è il primo: tutto infatti poggia su questo presupposto”. Paolo infatti non esprime la propria riflessione, ma come un cronista[…]

Read more

Papa Francesco: Gesù risorge, e soccorre vecchi e nuovi schiavi

Così il Santo Padre nel suo Messaggio Urbi et Orbi per la Domenica di pasqua, 16 aprile 2017. “Attraverso i tempi – ha affermato il Pontefice – il Pastore Risorto non si stanca di cercare noi, suoi fratelli smarriti nei deserti del mondo. E con i segni della Passione – le ferite del suo amore misericordioso – ci attira sulla sua via, la via della vita. Anche oggi Egli prende sulle sue spalle tanti nostri fratelli e sorelle oppressi dal male nelle sue diverse forme”. Gesù risorto dalla Croce è riferimento e si prende cura delle persone più sole, deboli,[…]

Read more

Jobs act ? Crea nuovi precari, nuovi disoccupati, e incoraggia il mobbing

I “moderni” strumenti varati dal governo monti hanno portato in realtà solo a questo: assumere senza tutele e spingere le aziende a cercare, anche attraverso il mobbing, di sostituire i tutelati dall’articolo 18 con nuovi lavoratori, che costino di meno, non abbiano gli stessi diritti, e siano licenziabili in qualsiasi momento a costo zero o quasi.   Strumenti così moderni che hanno invece portato indietro, per quanto concerne i diritti del lavoro, non solo di quasi 50 anni, ovvero prima della legge 20 maggio 1970, n. 300 della Repubblica Italiana, che conosciamo meglio come Statuto dei Lavoratori.   Interessante in[…]

Read more

Papa Francesco ha ricordato le vittime degli attentati in Svezia e in Egitto

Il Santo Padre durante l’Angelus di Domenica 9 aprile 2017 ha salutato i partecipanti all’Incontro internazionale per la prossima Assemblea sinodale sui giovani, promosso dal Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita in collaborazione con la Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi. Il Pontefice ha voluto salutare anche “tutti i giovani che oggi, intorno ai loro vescovi, celebrano la Giornata della Gioventù in ogni diocesi del mondo”; e ha ricordato le vittime dei tragici attentati avvenuti in Svezia, a Stoccolma, e alle Chiese Copte del Cairo, in Egitto. “A Cristo, che oggi entra nella Passione, e alla Vergine Santa –[…]

Read more