Il videoclip del film di Julian Schnabel su Vincent Van Gogh

Van Gogh è interpretato nel film da Willem Dafoe. Questa è la prima clip pubblicata ad oggi.

Burt Reynolds Dan AugustPubblichiamo questo articolo a poche ore dalla scomparsa dell’attore e regista Burt Reynolds, morto per arresto cardiaco giovedì 6 settembre 2018 nella propria abitazione di Jupiter in Florida. Reynolds avrebbe dovuto recitare tra circa un mese nel nuovo film di Quentin Tarantino  Once Upon a Time in Hollywood. L’attore era un emblema della cultura e della società americana. Era nato infatti da madre irlandese e da padre indiano Cherokee. Di Burt Reynolds e della sua carriera cinematografica torneremo a parlare tra oggi e domani. Immagine: ABC Television, foto di Burt Reynolds dal programma televisivo Dan August, fonte Wikipedia.

Nel film di Schnabel gli ultimi giorni di Van Gogh

At Eternity’s Gate, questo il singolare titolo dell’opera di Julian Schnabel, racconta gli ultimi giorni del pittore olandese. Il film, creato con lo sceneggiatore Jean-Claude Carrière, è stato presentato in anteprima al Festival del Cinema di Venezia. Il titolo esplica la fame di eternità di Van Gogh. Raccontando i suoi ultimi anni, dal complicato rapporto con Paul Gauguin – qui interpretato da Oscar Isaac, fino a quando si suicidò a soli 37 anni.

La scelta di affidare il ruolo di Van Gogh a Willem Dafoe, per Schnabel è stata naturale. “È la persona a cui avevo pensato da subito”, ha affermato. Spiegando di conoscerlo da una trentina d’anni, e di averlo “visto tante volte aiutare gli altri attori a recitare”. Proprio per tale ragione, era consapevole di trovare in lui il suo  “migliore alleato”. Schnabel ha pure spiegato di non credere all’ipotesi del suicidio, avvenuto per un colpo di pistola.

Da un punto di vista obiettivo per Schnabel sappiamo “che sul letto di morte” Van Gogh “ha detto di non dare la colpa a nessun altro rispondendo alla domanda su chi fosse stato l’artefice della pallottola nello stomaco con cui tornò nel suo albergo”. Nonostante ciò, “nessuno ha trovato la pistola”, e sarebbe stato molto “difficile suicidarsi e nasconderla”. E rivolto agli spettatori ha dichiarato: “comunque se vi piace questo finale bene, se vi disturba mi dispiace”.

Comments

comments