Papa Francesco: attentati in Spagna violenza cieca

La Santa Sede ha pubblicato il messaggio di cordoglio del Santo Padre per le vittime dell’attentato terroristico di ieri a Barcellona. Il messaggio è stato inviato a Suo nome con un telegramma del cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin, all’Arcivescovo di Barcellona, cardinale Juan José Omella y Omella. Il messaggio del Pontefice è visibile sul sito vaticano a questo link.

“Prima della notizia del crudele attacco terroristico che ha seminato morte e dolore nella Rambla di Barcellona – si legge nel messaggio – Papa Francesco desidera esprimere il suo dolore più profondo per le vittime che hanno perso la vita in un’azione così disumana e offre suffragi per il loro riposo eterno. In questi momenti di tristezza e dolore, vuole anche ottenere il suo sostegno e la vicinanza ai molti feriti, alle loro famiglie e a tutta la società catalana e spagnola”.

il Santo Padre condanna l’atto terroristico come “violenza cieca”, che costituisce “una offesa gravissima al Creatore”. Pregando Dio perché aiuti tutti “a continuare a lavorare con determinazione per la pace e l’armonia nel mondo”. Papa Francesco ha invocato la benedizione apostolica “per tutte le vittime, i loro familiari e l’amato popolo spagnolo”.

Comments

comments